Logo MotorBox
MotoGP 2024

Marc e Alex Marquez sul podio assieme: la prima volta di due fratelli nell'era MotoGP


Avatar di Luca Manacorda , il 11/07/24

3 giorni fa - Al Sachsenring i piloti del team Gresini hanno realizzato un nuovo record

Il nuovo record dei fratelli Marquez
Al Sachsenring i due piloti del team Gresini hanno realizzato una nuova impresa da record

La caduta di Jorge Martin nel finale del GP Germania non ha solo regalato la vittoria a Francesco Bagnaia, ma ha anche consegnato alla MotoGP un risultato mai avvenuto da quando la classe regina del motomondiale ha preso il nome di MotoGP, nell'ormai lontano 2002. Per la prima volta, infatti, due fratelli hanno chiuso assieme sul podio una gara: a riuscire nell'impresa ovviamente Marc e Alex Marquez, in questa stagione compagni di squadra nel team Ducati Gresini Racing.

MotoGP 2024, GP Germania: Marc e Alex Marquez (Ducati) MotoGP 2024, GP Germania: Marc e Alex Marquez (Ducati)

IL PRECEDENTE DEGLI AOKI In senso assoluto non si tratta di una novità per la classe regina del Motomondiale: nel 1997, i fratelli Nobuatsu e Takunma Aoki ottennero nel GP Città di Imola analogo risultato, piazzandosi secondo e terzo alle spalle di Mick Doohan in quella che allora era la classe 500. Curiosamente, anche i due giapponesi guidavano la stessa moto, una Honda. Un podio in compagnia era uno dei sogni dei Marquez, che in passato avevano già stabilito altri due record di notevole prestigio per una coppia di fratelli, vincendo nello stesso Gran Premio (ovviamente in classi diverse) e laureandosi campioni del mondo nella stessa stagione. Addirittura, quest'ultimo doppio traguardo è stato ottenuto due volte, nel 2014 e nel 2019.

VEDI ANCHE



MotoGP 2024, GP Germania: Marc e Alex Marquez (Ducati) MotoGP 2024, GP Germania: Marc e Alex Marquez (Ducati)

PERCORSO A OSTACOLI Se è vero che i fratelli Marquez avevano tra gli obiettivi quello di salire insieme sul podio, il weekend del Sachsenring non era iniziato nel modo ideale per inseguire questo traguardo. Marc è stato protagonista venerdì di un brutto highside alla curva 11 che gli è costato la frattura dell'indice della mano sinistra e una contusione a una costola. Ancora malconcio, sabato ha fallito il passaggio alla Q2, dovendo così iniziare il GP Germania dalla 13esima posizione sulla griglia di partenza. Alex, a sua volta, è stato vittima di una pesante caduta nel corso delle qualifiche, concluse con il quinto tempo. Per questo motivo, il risultato ottenuto domenica assume un significato ancora più speciale: ''Mi sento come se avessi vinto la gara. Voglio dire, questa è la vera sensazione. Sono super felice di condividere il podio con mio fratello. È un giorno che non dimenticherò mai, perché sarà difficile ripeterlo in futuro - ha commentato domenica Marc - So che per mio padre e mia madre è stata una giornata molto bella. Spero che si divertano perché forse sarà l’ultima volta che condividiamo un podio. Non si sa mai. Quindi ce la godremo come se fosse l’ultima volta''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 11/07/2024
Tags
Gallery
Vedi anche