Autore:
Giulio Scrinzi

LARGO AI DEBUTTANTI Se quest'anno il team Marc VDS ha schierato il riconfermato duo Tito RabatJack Miller, per la prossima stagione 2018 il reparto corse di Marc Van der Straten ha deciso di rinnovare completamente la propria line-up puntando... sulle giovani promesse del motociclismo mondiale. Innanzitutto sul nostro Franco Morbidelli, che rimarrà nella stessa squadra ma scenderà dalla sua Kalex per salire in sella a una Honda e che verrà affiancato dal rivale con il quale sta combattendo per il Titolo in Moto2. Stiamo parlando dello svizzero Thomas Luthi, che ha ricevuto in questi giorni la promozione dopo otto anni di corse nella classe di mezzo.

ALLA RICERCA DELLA CORONA IRIDATA Classe 1986, Thomas Luthi ha esordito nel Motomondiale nel lontano 2002 in sella a una Honda 125, per poi diventare pilota titolare l'anno successivo con il team Elt Grand Prix. Nel 2005 è diventato Campione del Mondo della ottavo di litro, mentre due stagioni più tardi ha effettuato il passaggio in 250, diventata nel 2010 Moto2. Ed è da allora che lo svizzero che oggi corre per il team CarXpert Interwetten sta lottando per ritornare a indossare la corona d'alloro iridata: ha sempre chiuso ogni Campionato nella Top 5 (a parte la stagione 2013 che ha terminato al sesto posto), e in questa stagione si trova al secondo posto in classifica a soli 26 punti proprio dal rivale Morbidelli.

IL SOGNO DIVENTA REALTÀ Ma grazie all'opportunità che gli è stata concessa dal team Marc VDS, Thomas Luthi potrà continuare a portare avanti il suo sogno di diventare Campione del Mondo della MotoGP. Queste le sue parole: “Sono entusiasta di annunciare che l'anno prossimo debutterò in MotoGP con il team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS: è un sogno che si avvera perchè avrò tutto l'appoggio di Marc Van der Straten e dell'intero reparto corse”. Questa, invece, la risposta del fondatore della squadra belga, che puntando sulla coppia Morbidelli-Luthi ha infranto ogni speranza del tedesco Stefan Bradl, in partenza dal team Honda SBK e ora appiedato. “La scelta di Thomas Luthi è stata unanime: è Campione del Mondo della 125 e si è sempre piazzato costantemente nelle posizioni che contano in Moto2. Sono contento e orgoglioso di accoglierlo nella nostra famiglia!”.


TAGS: motogp thomas luthi motogp 2017 team estrella galicia marc vds motogp 2018 thomas luthi 2018 thomas luthi marc vds 2018 team estrella galicia marc vds 2018