AL VERTICE IN MOTO2 Ha iniziato la sua carriera nel Motomondiale in 125, centrando il suo primo podio iridato in sella alla Honda del team Repsol nel GP di Cina 2007… ma è stato solamente in Moto2 che Esteve “Tito” Rabat è riuscito ad arrivare al vertice. La sua prima vittoria di classe è arrivata nel 2013 nel GP di Jerez quando era alla guida della Kalex del team Pons: quella, per lui, fu una stagione in cui prese le misure ai suoi avversari, in modo da batterli quando passò nel team Marc VDS. Il 2014, infatti, è stato il suo anno migliore, in cui conquistò il tanto ambito Titolo Mondiale grazie a sette vittorie e altrettanti piazzamenti a podio.

IL DEBUTTO IN MOTOGP Nel 2015 tentò di ripetersi senza riuscirci, mentre nel 2016 ha effettuato il passaggio in MotoGP, rimanendo vincolato sempre al team Marc VDS. A bordo della sua Honda RC213V Tito ha migliorato costantemente le sue prestazioni… ma sarà forse in sella alla Ducati Desmosedici del team Avintia, con il quale gareggerà nella prossima stagione 2018, che effettuerà il definitivo salto di qualità. Saprà fare di meglio rispetto a quanto fatto nell’ultimo biennio?

Segui Tito Rabat

Sito Ufficiale  Twitter  Facebook  Instagram

STATISTICHE

Stagione

Categoria

Partenze

Tot.

Pole

Team

Punti

Posizione

2017 MotoGP 18 0 0 0 0 0 Honda 35 19

2016

MotoGP

17

0

0

0

0

0

Honda

29

21

2015

Moto2

15

3

4

3

10

3

Kalex

231

3

2014

Moto2

18

7

3

4

14

11

Kalex

346

1

2013

Moto2

16

3

3

1

7

2

Kalex

216

3

2012

Moto2

17

0

0

1

1

0

Kalex

117

7

2011

Moto2

17

0

0

1

1

0

FTR

79

10

2010

125cc

17

0

0

2

2

0

Aprilia

147

6

2009

125cc

16

0

0

0

0

0

Aprilia

37

18

2008

125cc

16

0

0

0

0

0

KTM

49

14

2007

125cc

15

0

0

1

1

0

Honda

74

11

2006

125cc

11

0

0

0

0

0

Honda

11

23

2005

125cc

1

0

0

0

0

0

Honda

0

n.c.

 


TAGS: tito rabat tito rabat #53 motogp 2018 piloti motogp 2018 team avintia racing 2018 tito rabat ducati avintia 2018