Autore:
Giulio Scrinzi

RINNOVO UFFICIALE Dopo diverse indiscrezioni, ora è arrivata la notizia ufficiale: Valentino Rossi continuerà a correre in MotoGP con il team Yamaha Movistar fino al 2020. Il rinnovo del contratto è arrivato oggi, alla vigilia del GP inaugurale del Qatar che domenica accenderà i riflettori sul circuito di Losail. Per il Dottore questa rappresenterà probabilmente l'ultima opportunità per andare a caccia del tanto agognato decimo iride, che manca dal suo ultimo che conquistò al termine della stagione 2009.

VALENTINO ROSSI A tal proposito, ecco le parole di Rossi sulla firma del suo rinnovo con Yamaha: “Quando ho firmato il mio ultimo contratto con la Yamaha, a marzo del 2016, mi sono chiesto se sarebbe stato anche l'ultimo come pilota in MotoGP. In quel momento ho pensato che avrei preso la decisione nei due anni successivi e negli ultimi due anni sono giunto alla conclusione che voglio continuare a correre, essere un pilota della MotoGP, ma soprattutto guidare la mia M1, perché è una cosa che mi fa sentire bene. Voglio ringraziare la Yamaha, in particolare Lin Jarvis e Maio Meregalli, per la fiducia che hanno riposto in me, perché la sfida è difficile: essere competitivi fino ad oltre 40 anni! So che sarà complicato e che richiederà un grande sforzo da parte mia e tanto allenamento, ma sono pronto”.


TAGS: motogp valentino rossi motogp 2018 team yamaha movistar valentino rossi 2018 team yamaha movistar 2018 valentino rossi yamaha 2018 valentino rossi yamaha