Autore:
Simone Valtieri

VIA SUBITO Questo fine settimana la MotoGP tornerà in pista ad Aragon, per il back-to-back con la gara di Misano, ma ci sarà una novità. Niente più Johann Zarco in sella alla KTM, bensì il collaudatore Mika Kallio, che prenderà il suo posto per le restanti sei gare del mondiale, fino al termine della stagione. Il pilota francese aveva già annunciato il suo addio al team austriaco, che ha preferito anticipare i tempi e sostituire Zarco.

TESTER FIDATO Sulla RC16 salirà dunque il finlandese Kallio che ha già disputato sette GP in carriera in top class, tra il 2016 e il 2018, tutti come wild card o "substitute rider" (pilota sostituto). La casa austriaca avrebbe avuto a disposizione anche un pilota di sicura esperienza come Dani Pedrosa, anch'esso attualmente tester per la compagine sponsorizzata dalla Red Bull, ma lo stesso Pit Beirer, team principal del team, ha spiegato le motivazioni dietro alla scelta del finlandese.

ESPERIENZA "Abbiamo voluto fare una scelta che ci consenta di essere certi di sfruttare al meglio tutte le risorse della casa in ottica 2020" - ha spiegato Beirer sul sito internet ufficiale del team - "E in questo momento, dove lo sviluppo è fondamentale, crediamo fortemente nelle qualità di Kallio che ci aiuterà a preparare al meglio il prossimo Mondiale. Come ben sappiamo Mika è un pilota veloce e che ha seguito il nostro percorso negli ultimi anni, per questo sarà in pista con noi fino al termine della stagione con l'obiettivo di portare a casa più punti possibili per il nostro team."

Test MotoGP KymiRing, Finlandia - Mika Kallio (KTM)

BYE BYE JOHANN Non è stato licenziato però Zarco, semplicemente sostituito, visto che riceverà il suo stipendio fino a fine anno. "KTM onorerà il suo contratto fino alla scadenza" - precisa Beirer - "Ringraziamo Zarco per l'impegno profuso durante l'avventura iniziata lo scorso novembre, ma è giunto il momento di pensare al futuro." L'avventura del francese in KTM si chiude dunque dopo 13 GP, conclusi con 27 punti raccolti e un miglior risultato conseguito a Barcellona, nel Gran Premio della Catalogna, concluso in decima posizione.


TAGS: ktm motogp johann zarco mika kallio motogp 2019 Red Bull KTM Factory Racing Pit Beirer MotoGP Aragona 2019