Autore:
Simone Valtieri

MARC QUASI IRIDATO Con quattro gare ancora da disputare in calendario - Il trittico Giappone, Australia, Malesia e l'appuntamento conclusivo di Valencia - Marc Marquez è già quasi certo della conquista del suo quinto alloro nella classe MotoGP, il settimo complessivo considerando anche i titoli vinti da giovanissimo in Moto3 e Moto2. Il campione spagnolo vanta 77 punti di margine sul più diretto inseguitore, il ducatista Andrea Dovizioso, mentre ne ha 99 sull'eterno rivale Valentino Rossi. Solo la matematica tiene in gioco il pilota della Yamaha, che per vincere l'iride dovrebbe trionfare nei quattro GP conclusivi sperando che Marquez non prenda neanche un punto.

MISSIONE: BATTERE DOVIZIOSO! Non è però molto più aperta la sfida tra Marquez e Dovizioso. I 77 punti di margine garantiscono - se mantenuti anche dopo il Gran Premio del Giappone del 21 ottobre prossimo - la certezza del titolo allo spagnolo. Marc ha bisogno di concludere la trasferta nipponica con almeno 75 punti di margine su Dovizioso, questo significa che l'unico modo che ha il pilota della Ducati di tenere aperto il discorso iridato per un altro weekend è quello di arrivare davanti allo spagnolo terminando sul podio. Mentre per Marquez il discorso è molto più semplice: gli basta arrivare davanti all'italiano per essere certo del titolo già nella domenica nipponica.

LE ULTIME CHANCE DI DOVI La vera domanda dunque è: come può il Dovi tenere aperto il mondiale? Deve arrivare nei primi tre, come anticipato, prendendo dunque 25, 20 o 16 punti, con Marquez alle sue spalle (quindi con al massimo, rispettivamente, 20, 16 o 13 punti). Con Dovizioso quarto e Marquez quinto, lo spagnolo avrebbe 75 punti di margine sul rivale al termine della gara, e potrebbe festeggiare visto che è già in vantaggio 4-3 sui secondi posti, che si andrebbero a guardare in caso di parità di punti e di vittorie. In caso di arrivo a pari punti, dunque, non basterebbe al "Dovi" vincere tutte e quattro le ultime gare, visto che raggiungerebbe ipoteticamente Marquez a quota 7 vittorie, ma non potrebbe mai raggiungerlo nei secondi posti.

LE ALTRE COMBINAZIONI Nel dettaglio, se Dovi arrivasse quarto (+13 punti) Marquez dovrebbe arrivare sesto (+10 punti); se Dovi fosse quinto (+11 punti), Marquez dovrebbe arrivare ottavo (+8 punti), e via dicendo fino alla 13° piazza dell'italiano con Marquez fuori dal podio. In pratica per tenere aperto - solo per la matematica - il discorso iridato, Dovizioso ha bisogno di guadagnare 3 punti su Marc Marquez. In caso contrario lo spagnolo sarà libero di celebrare all'alba europea, nel pomeriggio giapponese, il suo ennesimo trionfo.

SCHEDA RIEPILOGATIVA

Marc Marquez vince il mondiale con qualsiasi risultati, arrivando davanti ad Andrea Dovizioso.

DOVIZIOSO TIENE APERTO IL MONDIALE SE A MOTEGI…   Differenza
… arriva 1° (+25 pt)… 219 pt … e Marquez non fa meglio che 2° 291 pt -72 pt
… arriva 2° (+20 pt)… 214 pt … e Marquez non fa meglio che 3° 287 pt -73 pt
… arriva 3° (+16 pt)… 210 pt … e Marquez non fa meglio che 4° 284 pt -74 pt
… arriva 4° (+13 pt)… 207 pt … e Marquez non fa meglio che 6° 281 pt -74 pt
… arriva 5° (+11 pt)… 205 pt … e Marquez non fa meglio che 8° 279 pt -74 pt
… arriva 6° (+10 pt)… 204 pt … e Marquez non fa meglio che 9° 278 pt -74 pt
… arriva 7° (+9 pt)… 203 pt … e Marquez non fa meglio che 10° 277 pt -74 pt
… arriva 8° (+8 pt)… 202 pt … e Marquez non fa meglio che 11° 276 pt -74 pt
… arriva 9° (+7 pt)… 201 pt … e Marquez non fa meglio che 12° 275 pt -74 pt
… arriva 10° (+6 pt)… 200 pt … e Marquez non fa meglio che 13° 274 pt -74 pt
… arriva 11° (+5 pt)… 199 pt … e Marquez non fa meglio che 14° 273 pt -74 pt
… arriva 12° (+4 pt)… 198 pt … e Marquez non fa meglio che 15° 272 pt -74 pt
… arriva 13° (+3 pt)… 197 pt … e Marquez non arriva nella top 15 271 pt -74 pt

Con qualsiasi altro risultato, Marc Marquez è campione del mondo.


TAGS: rossi valentino rossi dovizioso andrea dovizioso marc marquez marquez Marquez campione se Combinazioni iridate