Pubblicato il 27/05/20

PROMOZIONE IN ROSSO Non si ferma il moto-mercato in questo periodo di stop imposto dalla pandemia di Covid-19. Dopo gli annunci di Quartararo in Yamaha, e i rinnovi di Marquez, Vinales, Rins e Mir, arriva anche la notizia del cambio in un altro top team. In casa Ducati sarà come previsto Jack Miller uno dei due piloti in rosso a partire dalla stagione 2021 e fino al termine della successiva. Due anni di contratto dunque per l'australiano che prenderà verosimilmente il posto di Danilo Petrucci nel team ufficiale di Borgo Panigale, che peraltro mantiene il punto interrogativo sul futuro di Andrea Dovizioso.

Jack Miller ai test di Sepang con il team Ducati Pramac e Danilo Petrucci (Ducati)

CARTE IN REGOLA Miller, che ha esordito in MotoGP nel 2015 a soli 20 anni approdando nel team satellite Ducati Pramac, ha completato due stagioni mostrando un processo di crescita che l'ha condotto dritto alla firma con il main team. La scorsa stagione Jack ha chiuso ottavo in campionato con cinque podi all'attivo, chiudendo il campionato dei piloti non ufficiali alle spalle del solo Fabio Quartararo. A dargli il benvenuto in squadra l'amministratore delegato Claudio Domenicali: ''Dal suo arrivo nel Pramac Racing Team, Jack è cresciuto costantemente, dimostrandosi uno dei piloti più veloci e talentuosi del campionato, per cui siamo contenti che abbia accettato di pilotare la Desmosedici GP ufficiale del Ducati Team il prossimo anno. Siamo convinti che Jack abbia tutte le carte in regola per poter lottare con continuità per le posizioni che contano, in ogni gara, già a partire da questa stagione con la Desmosedici GP20 del Pramac Racing Team, e di fare un ulteriore passo in avanti il prossimo anno grazie al pieno supporto del Ducati Team''.

MotoGP Malesia 2019, Sepang: prime fasi di gara con Miller, Marquez, Dovizioso, Rossi, Morbidelli, Rins

GRAZIE A TUTTI Lo stesso Jack ci ha tenuto a ringraziare il suo vecchio team e la Ducati in generale per questa promozione: ''Prima di tutto desidero ringraziare di cuore Paolo Campinoti, Francesco Guidotti e tutto il Pramac Racing Team per il grande supporto che ho ricevuto da loro nei due anni e mezzo trascorsi insieme. Per me è un onore poter proseguite la mia carriera in MotoGP con la casa di Borgo Panigale e vorrei quindi ringraziare tutto il management Ducati, Claudio, Gigi, Paolo e Davide, per aver avuto fiducia in me e avermi dato questa incredibile opportunità. Non vedo l’ora di ricominciare a correre quest’anno e sono pronto ad assumermi con il massimo impegno la responsabilità di essere un pilota Ducati ufficiale nel 2021''.


TAGS: ducati motogp andrea dovizioso danilo petrucci jack miller Miller Pramac Racing MotoGP 2020