Pubblicato il 07/11/20

COPPIA ITALIANA Luca Marini correrà in MotoGP nel 2021, raggiungendo nella massima serie il fratello maggiore, Valentino Rossi, ed Enea Bastianini, che già aveva firmato nei mesi scorsi un contratto con Ducati ma la cui collocazione non era stata ancora resa nota in maniera ufficiale. I due ragazzi che - assieme a Sam Lowes, si stanno giocando il titolo mondiale della classe Moto2 in questa stagione - saranno assieme sotto il tetto del box Esponsorama Racing di Raul Romero nel team diretto da Ruben Xaus, e prenderanno i posti in sella alla Ducati Desmosedici che oggi sono di Johann Zarco (il prossimo anno nel team Pramac) e Tito Rabat. La coppia di rookie sarà tra le più giovani dell'intera griglia di partenza e contribuirà a ringiovanire il parco partenti di una categoria che vede ormai tra i protagonisti affermati gente come Mir, Quartararo, Morbidelli e Bagnaia. Il posto di Luca Marini nel team VR46 della classe Moto2 sarà preso da Celestino Vietti, giovane talento della scuderia di Rossi che si sta giocando il titolo Moto3 e che farà coppia con il confermato Marco Bezzecchi. 

MOMENTO GIUSTO La notizia è giunta proprio all'inizio della sessione di qualifiche del Gran Premio d'Europa, comunicata attraverso tutti i canali ufficiali di Ducati Corse. A dare il benvenuto in MotoGP ai due giovani assi è stato il Direttore Generale Gigi Dall'Igna: ''Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo accordo grazie al quale due giovani talenti italiani potranno esordire in MotoGP il prossimo anno in sella alle nostre Desmosedici GP affidate al team Esponsorama Racing. Quest’anno la squadra di Raul Romero ha dimostrato di aver raggiunto un ottimo livello di professionalità e, grazie al rinnovato supporto tecnico che forniremo alla squadra di Andorra anche nel 2021, siamo certi che supporterà Enea e Luca nel migliore dei modi per la loro prima stagione da rookie. Sia Bastianini che Marini hanno dimostrato quest’anno di essere altamente competitivi in Moto2 e siamo convinti che sia giunto per entrambi il momento di passare in MotoGP: da parte nostra metteremo a disposizione tutto il necessario per accompagnarli nel loro percorso nella massima categoria. Con questa decisione Ducati intende proseguire nella sua strategia tesa a valorizzare i giovani talenti, che ha già portato Pecco Bagnaia ad esordire in MotoGP con Pramac Racing nel 2019 e a raggiungere un importante traguardo per il 2021: quello di vestire i colori della squadra ufficiale Ducati''.

QUANTI FRATELLI Con l'approdo di Luca Marini in MotoGP saranno tre le coppie di fratelli al via nel 2021, un piccolo record. Agli Espargaro e ai Marquez si affiancano i Rossi/Marini: ''Avere questa grande opportunità di correre in MotoGP nel 2021 è per me un sogno che si avvera, è il desiderio che ha ogni pilota fin da bambino. In questi anni con lo Sky Racing Team VR46 ho accumulato tanta esperienza, e grazie a loro sono cresciuto e ho centrato i miei primi risultati importanti. Adesso siamo in una fase cruciale della stagione Moto2 e continueremo a lavorare sodo per raggiungere il massimo obiettivo, prima di affrontare questa nuova emozionante avventura insieme a Ducati e al team Esponsorama Racing''.

DA NUMERO UNO E l'emozione c'è anche per Enea Bastianini, che già sapeva del suo passaggio nella categoria maggiore da mesi, ma che ora può finalmente annunciare anche con quale team, e con quale ambizioso progetto in mente, lo farà: ''Correre in MotoGP è per me un sogno che si avvera e sono contento di poterlo fare con Ducati, di cui sono un grande fan sin dai tempi in cui correva il mio idolo Casey Stoner. Sarà sicuramente un passo importante che mi spingerà a crescere molto e vorrei poter fare questo salto da Campione del Mondo Moto2, anche se ovviamente non sarà facile. Desidero ringraziare la mia famiglia per tutto il sostegno che mi ha dato fin da bambino e il mio manager Carlo Pernat. Ringrazio anche Ducati e il team Esponsorama Racing per la fiducia che hanno riposto in me: cercherò di non deluderli''.


TAGS: ducati motogp enea bastianini gigi dall'igna luca marini Raul Romero MotoGP 2021 Esponsorama Racing