Le prime immagini di Danilo Petrucci in versione Dakar
MotoGP 2021

Le prime immagini di Danilo Petrucci in versione Dakar


Avatar di Simone Valtieri , il 10/11/21

2 settimane fa - La KTM pubblica le prime bellissime foto di Petrucci in versione Dakar

La KTM comunica ufficialmente la partecipazione di Danilo Petrucci alla prossima Dakar, e con essa pubblica le prime quattro,ebellissime, foto ufficiali

LE PRIME FOTO Finalmente i crismi dell'ufficialità. Danilo Petrucci parteciperà al Raid Dakar 2022 con KTM. Era tutto già noto e scritto, e a Misano avevamo anche intervistato il pilota umbro sull'argomento. Ora, però, è tutto certo e, cosa non di poco conto, sono uscite le prime suggestive foto del Petrux in sella alla KTM 450 Rally durante la sua settimana di allenamento a Dubai. Questo weekend è in programma l'ultimo Gran Premio della MotoGP dell'anno a Valencia, nonché ultima esperienza per il ragazzone ternano nella massima categoria, dopodiché gli si chiuderanno le porte degli autodromi e gli si spalancherà innanzi il meraviglioso spettacolo del deserto arabo.

Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022 Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022

IL COMUNICATO ''La velocità è ancora alta, l'adrenalina continua a pompare, le protezioni come gli airbag rimangono al loro posto e siamo certi che Danilo Petrucci, come nei film di Superman, è pronto a trasformarsi da fuoriclasse della MotoGP a pilota di Rally, cambiare la visiera del suo casco con occhiali da fuoristrada e sostituire gli “sliders” della sua tuta in pelle con gomitiere e ginocchiere protettive nascoste sotto l’abbigliamento tecnico da fuoristrada. Per il trentunenne ternano sta per avverarsi un sogno: correre la Dakar 2022 con i colori del Tech3 KTM Factory Racing Team. Nelle sue dieci stagioni in MotoGP Petrucci ha collezionato 10 podi e 2 vittorie, e dopo il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana realizzerà il sogno di una vita, con il passaggio alla “fase due” della sua lunga storia agonistica. ''Petrux'' è un abile pilota in enduro come nel motocross, ma sa che la disciplina e le esigenze del rally saranno una grande sfida per lui. Per questo motivo Danilo sarà accompagnato nel suo percorso di transizione dalla MotoGP alla Dakar dai fenomeni del Team ufficiale KTM, ovvero il vincitore della Dakar 2018 e neocampione del mondo FIM Cross-Country Rallies Matthias Walkner, il due volte campione Toby Price e il campione in carica Kevin Benavides''. In un recente test a bordo di una KTM 450 RALLY ufficiale, Danilo ha avuto un assaggio della guida nel deserto e soprattutto della navigazione incredibilmente impegnativa richiesta per le gare di rally. Sotto l'occhio vigile del Rally Sport Manager di KTM Jordi Viladoms, pilota di successo della Dakar e coordinatore di uno squadrone che ha conquistato per 18 anni consecutivi la competizione più dura del mondo, Petrucci ha preso le misure della sua nuova moto. Conclusa la stagione MotoGP, l'attenzione di Danilo sarà completamente focalizzata sul miglioramento della sua educazione alla guida e alla navigazione, in vista della sua prima partecipazione alla Dakar, l'evento di 14 giorni e circa 8.000 chilometri, che per il terzo anno consecutivo si svolgerà in Medio Oriente, con start il 1° gennaio 2022''.

VEDI ANCHE



Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022 Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022

''GODERMELA'' Danilo Petrucci ha commentato così l'ufficialità del passaggio all'off-road: “Correre la Dakar è davvero un sogno che si avvera. È un evento al quale ho sempre voluto partecipare fin da bambino, quando guardavo le videocassette delle edizioni disputatesi negli anni '80 e '90. Ora il sogno si sta avverando. Ringrazio KTM per questa grande opportunità; sarò l'unico pilota che in poco più di un mese ha gareggiato in MotoGP e poi alla Dakar, quindi è con grande orgoglio e umiltà che mi presento al rally più duro del mondo. Il mio obiettivo principale è finire la gara e godermela. Il primo approccio è stato quello di fare un po' di allenamento da road book con Jordi Viladoms, che è stato fantastico nell'aiutarmi a imparare questa speciale arte. In un primo test sulle dune di Dubai ho avuto un primo assaggio con la KTM 450 RALLY e ho avuto il piacere e il grande onore di guidare con i piloti ufficiali di KTM: è stato bello vederli danzare alla massima velocità sulla sabbia, e si sono dimostrati tutti super gentili e disponibili con me. Spero che la preparazione per il prossimo mese sia sufficiente; di sicuro sarà una gara dura, ma sono emozionato e impaziente”.

Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022 Danilo Petrucci nel deserto di Dubai in allenamento per la Dakar 2022

DALL'ASFALTO ALLE DUNE Significativo anche il commento di Pit Beirer, direttore di KTM Motorsports: “Il talento di Danilo e il suo carattere lo rendono uno dei pochi piloti di alto livello che crediamo possa fare questo passaggio radicale dall'asfalto alle dune. È una grande storia per un grande ragazzo. Vogliamo ringraziarlo per la sua professionalità e tutti i suoi sforzi come membro del Team Tech3 nel nostro progetto MotoGP, e ora è tempo per un’altra sfida!


Pubblicato da Simone Valtieri, 10/11/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox