Logo MotorBox
MotoGP 2024

Ducati: Bagnaia a Jerez cerca la terza vittoria consecutiva, Bastianini vuole un altro podio


Avatar di Luca Manacorda , il 24/04/24

2 mesi fa - Il GP Spagna può rappresentare un'occasione di riscatto per Pecco

Ducati: Jerez pista magica per Bagnaia, Bastianini fiducioso
Il GP Spagna può rappresentare un'occasione di riscatto per Pecco, mentre Enea può allungare il buon momento

Il GP Spagna rappresenta una ghiotta occasione per la Ducati, che sul circuito di Jerez de la Frontera è stata grande protagonista negli ultimi anni vincendo le precedenti tre edizioni. Nel 2021, infatti, Jack Miller e Francesco Bagnaia completarono una splendida doppietta, poi nel biennio successivo è stato Pecco a transitare sempre per primo sotto alla bandiera a scacchi. Risultati che hanno completamente ribaltato il trend su quella che fino al 2020 era una pista tradizionalmente poco favorevole alle Desmosedici. Insomma, ottime premesse per la casa di Borgo Panigale e per il team Ducati Lenovo, primi rispettivamente nelle classifiche Costruttori e Scuderie.

BAGNAIA VUOLE TORNARE ALL'ATTACCO Due weekend poco brillanti hanno fatto scivolare Francesco Bagnaia al quinto posto della classifica Piloti, a 30 punti dal leader Jorge Martin. Il piemontese punta a invertire la rotta su una pista che, come detto, recentemente è stata davvero sua amica: ''Negli ultimi due Gran Premi siamo stati costretti a restare per lo più sulla difensiva. Jerez è una pista diversa rispetto a quelle dove abbiamo corso finora, perciò sarà fondamentale lavorare bene in ogni sessione per capire il comportamento della GP24 su questo tracciato. Negli ultimi due anni siamo riusciti ad ottenere due vittorie bellissime qui in Spagna e spero di poter tornare a lottare per le prime posizioni questo fine settimana. Non sarà facile e ci saranno molti piloti veloci, ma siamo determinati e pronti a dare il massimo''.

VEDI ANCHE



MotoGP 2024: preview Ducati GP Spagna MotoGP 2024: preview Ducati GP Spagna

BASTIANINI CONCENTRATO SULLA SPRINT L'avvio di stagione di Enea Bastianini è stato molto positivo e, grazie ai due podi ottenuti nelle due gare principali di Portogallo e Stati Uniti, l'italiano è al momento secondo in classifica generale. L'obiettivo è prolungare la striscia di piazzamenti nella top 3, ma anche cercare di migliorare nella gara Sprint del sabato dove finora sono emerse maggiori difficoltà: ''Sono contento di tornare a correre a Jerez, una pista molto bella e anche molto divertente. Lo scorso anno avevo provato a rientrare qui dopo l’infortunio alla spalla, ma non ero pronto e ho dovuto ritirarmi prima delle due gare. Quest’anno arriviamo in Spagna forti di due podi e, anche se rispetto ad Austin è un tracciato molto diverso, credo ci siano tutti i presupposti per poter fare un altro buon weekend. In questo momento ho ritrovato il feeling con la moto e stiamo lavorando bene. Mi manca solo di essere un po’ più consistente nelle fasi iniziali di gara e riuscire ad essere anche più incisivo nella Sprint''. Come d'abitudine, Jerez ospiterà dopo il GP Spagna una giornata di test collettivi, come ha ricordato Bastianini: ''Dopo il GP avremo una giornata di test qui a Jerez che sarà molto importante per poter sistemare tutti quegli aspetti che non abbiamo il tempo di affrontare durante il weekend di gara''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 24/04/2024
Tags
Vedi anche