Pubblicato il 15/06/20

POL IN... FERRARI! Si può rifiutare un'offerta della ''Ferrari della MotoGP''? Ovviamente no. È questo in sostanza il concetto che Aleix Espargaro ha espresso nel corso di un'intervista con la rete spagnola RTVE, quando gli hanno chiesto delle trattative in corso tra suo fratello minore Policio e il team di Marc Marquez. Che la Honda fosse interessata a Pol Espargaro è cosa nota, con queste affermazioni Aleix non solo conferma indirettamente il gossip circolato nei giorni scorsi, ma pone virtualmente il fratellino in sella al team più vincente della storia della MotoGP.

Pol Espargarò

NON PUOI DIRE DI NO ''KTM sta sostenendo molto mio fratello e non so fino a che punto la Honda lo vuole o meno, ma quando avviene una cosa del genere è un po' come quando ti chiama la Ferrari, diventa difficile rifiutare'' - ha spiegato Aleix - ''Vedremo quello che accadrà, penso che Repsol Honda sia il dream team della storia della MotoGP, e se davvero c'è questa possibilità credo che non sarà facile per lui rifiutare''.

MotoGP Argentina 2019, Aleix Espargaro (Aprilia)

SORPRESA APRILIA Aleix Espargaro ha parlato anche, e con molta fiducia, della sua avventura che proseguirà in Aprilia fino al 2022, portando a sei stagioni complessive quella che sarà la sua storia nella casa di Noale. ''Il fatto che qualcuno accenna alla possibilità che Aprilia lotti per il titolo è un segnale forte che indica quanto la RS-GP sia cresciuta, e lo stesso discorso vale per me. Ovviamente non sarà facile battere le case giapponesi o un pilota come Marc Marquez, ma se il nostro trend di crescita dovesse continuare, nel 2021-22 potremmo essere la sorpresa della MotoGP''.


TAGS: honda ferrari aprilia motogp aleix espargaro pol espargaro aprilia racing team repsol honda MotoGP 2020