Bagnaia e Rossi: evoluzione di un rapporto divenuto amicizia
MotoGP 2021

Bagnaia e l'idolo Valentino Rossi: il primo incontro, l'amicizia, Jovanotti e molto altro


Avatar di Luca Manacorda , il 14/10/21

3 giorni fa - Pecco Bagnaia ha raccontato il suo rapporto con Valentino Rossi

Dal primo emozionante incontro alla vita condivisa, Pecco Bagnaia racconta il suo Valentino Rossi

ANNO DELLA CONSACRAZIONE Nel corso dell'ultima, e assai avara di soddisfazioni, stagione di Valentino Rossi in MotoGP, l'Italia e il mondo stanno scoprendo il talento di Francesco 'Pecco' Bagnaia. In sella alla Ducati, il torinese si è imposto come l'unico in grado di impensierire il dominio di Fabio Quartararo. La doppietta ottenuta negli appuntamenti di Aragon e Misano lo ha definitivamente consacrato tra i big della categoria, dopo i due anni di apprendistato seguiti alla conquista del titolo della Moto2 nel 2018. E proprio il Dottore ha giocato un ruolo fondamentale nella crescita di questo 24enne su cui la Ducati ha scommesso.

MotoGP 2021: Pecco Bagnaia e Valentino Rossi MotoGP 2021: Pecco Bagnaia e Valentino Rossi

DAL PRIMO INCONTRO ALL'AMICIZIA Cresciuto all'interno della VR46 Academy, Bagnaia ha parlato del rapporto che lo lega a Rossi in una lunga intervista rilasciata alla CNN in occasione del weekend del GP delle Americhe, disputato sul circuito di Austin: ''Ricordo benissimo la prima volta che l'ho incontrato. Stavamo cenando e Vale con il nostro allenatore è venuto al ristorante. Ero molto nervoso all'idea di incontrare il mio idolo. Era strano avere il mio idolo davanti a me e stringergli la mano. Penso che ora siamo buoni amici e stiamo parlando molto del mio campionato. Nell'ultimo mese mi ha sempre parlato circa l'essere sempre il migliore e di migliorarsi ogni volta''.

VEDI ANCHE



IL VIDEO CON JOVANOTTI L'amicizia con Rossi ha permesso a Bagnaia di vivere un'esperienza particolare la scorsa estate, grazie alla quale ha potuto incontrare un altro dei suoi idoli. Stiamo parlando del video della canzone 'Allegria' di Gianni Morandi, girato nel ranch di Valentino e nel quale era ospite anche Jovanotti: ''Sono un grande fan di Gianni Morandi e Jovanotti. Jovanotti è il mio idolo di questo mondo, e quando ci hanno chiesto di fare il video mi sono emozionato molto perché la mia canzone preferita è una di Jovanotti, quindi è stato strano che lui ci chiedesse di fare un video come questo. Abbiamo iniziato a guidare la moto, stavamo ballando, è stata una giornata davvero fantastica, mi sono divertito molto. Gianni Morandi e Jovanotti sono due ragazzi incredibili, quindi è stato molto, molto, molto bello farlo''.

LA POPOLARITA' I risultati di questa stagione stanno influendo anche sulla popolarità di Bagnaia. A differenza della maggior parte dei piloti italiani presenti nel motomondiale, il pilota della Ducati è cresciuto a Chivasso, vicino a Torino, in una zona dove gli sport con più tradizione sono decisamente altri: ''A Torino, gli unici sport in cui puoi avere un'ambizione sono lo sci o il calcio. A scuola non era facile avere supporto perché andavo sempre via per una gara, e loro chiamavano sempre mia madre e dicevano: 'ah tuo figlio non è a scuola, cosa sta facendo?' Se penso a due-tre anni fa, camminavo facilmente nella mia città, ma ora sta diventando più difficile. Ora tutti conoscono la MotoGP ed è molto bello da vedere''.

Il podio del GP San Marino 2021 con Bagnaia (Ducati), Quartararo (Yamaha) e Bastianini (Ducati) Il podio del GP San Marino 2021 con Bagnaia (Ducati), Quartararo (Yamaha) e Bastianini (Ducati)

IL RITIRO DI VALE Alla sua terza stagione in MotoGP, Bagnaia ha ormai dimostrato di aver raggiunto la piena maturità e di essere pronto a raccogliere il pesante testimone di Valentino Rossi. Il ritiro del numero 46, comunque, non sarà facile da digerire: ''Non sarà facile accettare il fatto che non correrà l'anno prossimo. Fin dal primo anno che sono arrivato in Moto3, lui c'era, e dal 2014 abbiamo iniziato a condividere la nostra giornata anche a casa. Non riesco a pensare al prossimo anno perché è molto difficile da accettare. Sarà molto strano''. Pecco dovrà dimostrare di saper camminare senza il maestro e l'idolo che lo accompagnato dai primi passi fino alla sua esplosione.


Pubblicato da Luca Manacorda, 14/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox