CIRCUIT OF THE AMERICAS, TEXAS, STATI UNITI
20-22 Aprile 2018


Lunghezza circuito: 5.5 km
Giro più veloce: 2’02.135, 162.4 km/h, Marc Marquez (2015)

La terza prova del Motomondiale 2018 è l'ultimo appuntamento extra-europeo prima del lungo tour de force che porterà le tre classi nei più famosi e caratteristici circuiti del Vecchio Continente: stavolta il tracciato in questione è il COTA statunitense, acronimo di Circuit Of The Americas, che si trova nella città di Austin, in Texas. Progettato dal noto ingegnere tedesco Hermann Tilke, è la prima pista appositamente studiata negli Stati Uniti per ospitare la Formula 1, la quale lo ha inaugurato nella stagione 2012 in una gara vinta da Lewis Hamilton su McLaren. Il Motomondiale, invece, ha ospitato questo tracciato in calendario a partire dal 2013, dopo aver corso nelle stagioni precedenti sugli storici circuiti di Laguna Seca ed Indianapolis. È lungo 5,513 km, presenta 20 curve delle quali 11 a sinitra e 9 a destra e tra le sue caratteristiche principali offre una salita con 41 metri di dislivello dall'impressionante inclinazione dopo il rettilineo principale. Inoltre è stato scolpito con un design che emula le varianti dei tracciati più blasonati del mondo, come la “S Senna” di Interlagos e le “arena bends” di Hockenheim.

Tempo di statistiche anche per il Circuit Of The Americas:

  • MOTOGP: Il pilota più vincente, nonché l'unico ad aver vinto su questa pista a stelle e strisce, è lo spagnolo Marc Marquez (5 successi): suo anche il record del circuito (2'02''135), il maggior numero di pole position ed il trionfo nella passata stagione, davanti a Valentino Rossi e Daniel Pedrosa.

TAGS: motogp 2018 motomondiale 2018 motogp texas 2018 motogp america 2018