Autore:
Giulia Fermani

TORNA IL MITICO RALLY La prima edizione del Rally di Sardegna, il primo rally «africano» organizzato fuori dal continente, andò in scena nel 1984. Oggi, dopo 35 anni, Yamaha e Deus hanno collaborato per riproporre, in chiave moderna, il mito degli anni 80. Dal 18 maggio 2019 e per 4 giorni gli eroi selezionati da Yamaha parteciperanno alla gara di enduro affrontando percorsi che ricalcano il leggendario Rally di Sardegna. 

INFORMAZIONI UTILI La gara di enduro che prevede l’obbligo del tassello vedrà ai nastri di partenza in sella a special vintage e moderne enduro del Yamaha Swank Faster Sons cinque eroi –uomini e donne- che la Casa dei tre diapason selezionerà da gennaio ad aprile, durante 4 eventi in ciascuno dei quali si svolgeranno una serie di prove pratiche. Lo Swank Rally di Sardegna partirà il 18 maggio da The Reunion allʼAutodromo Nazionale di Monza e, fino all'arrivo a Porto Torres il 21 maggio, coprirà una distanza di 200/230 km. ll modulo di iscrizione sarà disponibile dal 1 dicembre 2018 sul sito ufficiale del Rally di Sardegna, dove troverete anche tutte le informazioni in merito a prezzi (ci aggiriamo intorno ai 700/800 euro a seconda della formula scelta) e tappe. 


TAGS: yamaha deus deus ex machina deus swank rally rally di sardegna Swank Rally