Honda, KTM, Piaggio,Yamaha: batterie universali per elettrico
Ecologia e ambiente

Honda, Piaggio, KTM e Yamaha insieme per le batterie di moto elettriche


Avatar di Danilo Chissalé , il 01/03/21

9 mesi fa - I costruttori s'accordano per batterie universali su moto elettriche

Un vero e proprio consorzio di batterie interscambiabili per salvaguardare l'ambiente: ecco l'accordo tra i "big" delle due ruote

Ci sono due giapponesi, un italiano e un austriaco... ma non è l'inizio di una barzelleta, bensì di uno degli accordi (o meglio, ''dichiarazione d'intenti'') siglati da quattro delle Case motociclistiche più importanti al mondo. Secondo la nostra classifica stilata a inizio anno, si parla di un gruppo di aziende che vale 57 miliardi $ in termini di capitalizzazione: Honda, Yamaha, Piaggio e KTM. 

Nel contesto dell'Accordo di Parigi sul clima, le quattro aziende hanno fato vita a un Consorzio di Batterie Intercambiabili per motociclisti e veicoli elettrici leggeri. Una standardizzazione del pacco batteria - per veicoli quali ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli - è in fase di approvazione: le attività inizieranno a maggio 2021. L'obiettivo è quello di creare dei pacchi batterie uguali per diversi modelli e case. Così facendo, i produttori degli accumulatori ottimizzeranno la produzione e permettere la gestione di un ciclo di vita più sostenibile per quanto riguarda le batterie. 

VEDI ANCHE



Honda SH350i: la prova Honda SH350i: la prova

LE DICHIARAZIONI DI HONDALo sforzo globale di elettrificazione per ridurre le emissioni di CO2 su scala planetaria, è in una fase di accelerazione, soprattutto in Europa. Per la diffusa adozione dei motocicli elettrici, problemi come la distanza dei trasferimenti e i tempi di ricarica, necessitano di essere presi in considerazione, e le batterie intercambiabili sono una soluzione promettente. Considerando i vantaggi per i clienti, la standardizzazione di batterie intercambiabili e l’ampia adozione di sistemi a batteria sono vitali, ed è per questo motivo che i quattro costruttori membri hanno concordato la creazione del Consorzio. Honda vede il miglioramento dell’ambiente di utilizzo dei clienti come un’area per esplorare le possibilità di cooperazione con altri costruttori, allo stesso tempo creando per i clienti prodotti e servizi migliori per mezzo della competizione con gli altri costruttori. Honda lavorerà duro su entrambi i fronti per essere il costruttore scelto per la mobilità dei clienti.”


Pubblicato da Giorgio Sala, 01/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox