Pubblicato il 23/02/21

TOSTISSIMA Ci sono maxi enduro adventure che strizzano l'occhio al “cumenda” in doppiopetto e altre che, pur offrendosi generosamente al grande pubblico, sono fatte da gente che si sveglia all'alba in una tenda e parte sparato per attraversare il deserto a tutto gas. Indovinate un po' dove sta la KTM? E che la nuova KTM 1290 Super Adventure R sia un attrezzo pensato – anche – per chi ha il manico per vincere una Dubai International Baja te ne accorgi scorrendo il comunicato delle novità per il model year 2021...

FA CAPIRE CHI È Non tutte le case motociclistiche, infatti, scrivono nero su bianco cose tipo: “I piloti possono accedere con facilità al filtro dell'aria, semplicemente togliendo quattro viti. Il filtro stesso presenta ora nervature verticali, anziché orizzontali, che aiutano a convogliare la polvere o la sabbia verso il fondo della cassa del filtro”. Roba che chi il tagliando lo fa in concessionaria e non da solo, su una duna, tra scorpioni e serpenti velenosi, stringendo i bulloni coi molari, un po' d'ansia da prestazione forse la sente.

KTM 1290 Super Adventure R 2021, una moto per gente... tranquilla

DICHIARAZIONE D'INTENTI “Per KTM, R sta per Rally e Racing, quindi con la nuova KTM 1290 Super Adventure R ci sentiamo davvero nel nostro elemento”, dice Joachim Sauer, Product Manager KTM: “La KTM 1290 Super Adventure R vanta tutte le innovazioni introdotte con il modello S (qui la nostra prova) e arriva a definire nuovi standard di guida su qualunque tipo di terreno”. Quali novità?

LA POSIZIONE IN SELLA

Prima di tutto si parla di ergonomia e bilanciamento. La sella monopezzo è più bassa – a 880 mm da terra – mentre cupolino, leve, pedane e manubrio sono tutti regolabili, per cucirsi addosso la moto come una tuta su misura. Il serbatoio da 23 litri, realizzato in tre parti, e il motore ruotato in avanti di 2° abbassano il baricentro e modificano la distribuzione dei pesi a vantaggio del feeling di guida.

LA CICLISTICA

La ciclistica è stata rivista per esaltare, nel contempo, maneggevolezza e stabilità: con un cannotto di sterzo arretrato di 15 mm e il forcellone pressofuso a traliccio aperto allungato. La forcella WP Xplor da 48 mm e l'ammortizzatore WP PDS, completamente regolabili, garantiscono un escursione di 220 mm. Completano la dotazione pinze Brembo radiali a 4 pistoncini e gomme Bridgestone specifiche per la guida Adventure, calzate su cerchi a raggi Alpina in alluminio che sono adatti anche per pneumatici tubeless.

KTM 1290 Super Adventure R 2021 ha sospensiomi WP completamente regolabili

IL MOTORE

Il bicilindrico a V di 75° KTM LC8, omologato Euro 5, eroga 160 CV a 9.000 giri e 138 Nm di coppia a 6.500 giri. Alleggerito di 1,6 kg, grazie a carter più leggeri, nuovi pistoni, rivestimenti modificati e un doppio collettore di scarico rielaborato, dissipa anche meglio il calore attraverso due radiatori separati. Nuovi condotti guidano poi i flussi d'aria calda più lontano dalle gambe del pilota. Anche il cambio è stato perfezionato, per ottenere innesti più rapidi e leggeri: un vantaggio che – dice KTM – diventa più evidente se si installa il Quickshifter+ opzionale, che ora vanta un intervento più veloce e preciso. “Con il propulsore aggiornato abbiamo ottenuto una guidabilità ancora superiore”, aggiunge Joachim Sauer.

LA TECNOLOGIA

“La nuova moto si presenta inoltre con un notevole passo avanti in termini di dotazioni elettroniche”, dice Sauer: di serie è infatti la nuova piattaforma inerziale Bosch a 6 assi, che permette il preciso funzionamento del Traction Control, del freno motore (MSR) e del controllo della stabilità in frenata (MSC), oltre a gestire l’ABS Offroad. Tutti i dispositivi che possono essere limitati o disattivati.

KTM 1290 Super Adventure R 2021: il motore LC8 sviluppa 160 CV e 138 Nm

RIDING MODE Accanto ai riding mode di serie Rain, Street, Sport e Offroad, la modalità Rally opzionale permette ai piloti più esigenti di impostare la risposta dell'acceleratore su tre livelli e di selezionare uno dei nove livelli di slittamento della ruota posteriore. Le configurazioni passano per il nuovissimo quadro strumenti TFT da 7’’, che è collegato a una nuova Connectivity Unit e permette di visualizzare le indicazioni turn-by-turn suggerite dall’app KTM My Ride (a pagamento).

ACCESSORI E PREZZO

Non mancano miglioramenti alla tecnologia keyless e al sistema di controllo della pressione degli pneumatici, così come pacchetti software opzionali riconfigurati: il Rally Pack comprende il riding mode Rally, il controllo su nove livelli dello slittamento della ruota posteriore e la personalizzazione della risposta dell’acceleratore; il Tech Pack include il Quickshifter+, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio, l’Hill Hold Control, la luce adattiva del freno e tutte le funzioni del Rally Pack. KTM 1290 Super Adventure R sarà disponibile a partire da marzo 2021 al prezzo di 19.850 euro f.c.


TAGS: KTM 1290 Super Adventure R 2021 ktm super adventure