Sport

Suzuki torna in MotoGP


Avatar Redazionale , il 29/05/13

8 anni fa - Proseguono i test in Giappone

È avvenuto lo scorso fine settimana, al Twin Ring di Motegi, il primo contatto tra la Suzuki MotoGP e il pilota Randy De Puniet. Le voci sembrano quindi essere ben più che fondate sul ritorno di Suzuki…

IL RITORNO Era un po’ che si vociferava del rientro di Suzuki in MotoGP e il momento tanto atteso sembra essere arrivato: lo scorso week end, al Twin Ring di Motegi, Randy De Puniet ha effettuato i primi test ufficiali in sella alla sua Suzuki, con la quale probabilmente correrà nel Campionato del 2014. Il pilota francese, attualmente impegnato con il Team Aspar con la CRT ART e motore Aprilia, ha debuttato come collaudatore ufficiale della Casa di Hamamatsu con il nulla osta dell’attuale team.

VEDI ANCHE



NON SOLO HONDA A Motegi quindi, non c’erano solo le Honda private ma anche Randy de Puniet, assoldato dalla Suzuki come collaudatore della futura MotoGP. Già vicino a Suzuki nel 2011, prima che i giapponesi decidessero di ritirarsi dalla MotoGP, il pilota parigino ha effettuato oltre cento giri con il prototipo della nuova quattro cilindri e si è detto più che soddisfatto dell’operato, anche se tutto tace sul fronte dati e tempi sul giro. Per Randy si profila quindi un periodo intenso, in cui alternerà i vari Gran Premi alle sessioni di test con la Suzuki. Resta in un alone di mistero circa l'esatta composizione della squadra che sarà comunque capitanata da Davide Brivio.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 29/05/2013
Vedi anche
Logo MotorBox