Pubblicato il 16/10/20

DEDICA SPECIALE Dopo diversi anni il Mondiale Superbike torna a fare tappa a Estoril, storico tracciato portoghese dove 27 anni fa Fabrizio ''Piro'' Pirovano siglò la sua decima e ultima vittoria nella massima categoria delle derivate di serie. In quel lontano 1993 il ''Piro'' vinse sotto al diluvio, e per rendere omaggio a quella favolosa vittoria Yamaha Motor Europe ha deciso di realizzare una YZF-R1 in ricordo del compianto Re di Monza. 

La Yamaha YZF-R1 con livrea dedicata a Fabrizio Pirovano

RICAVATO IN BENEFICENZA La moto si presenta con una splendida livrea anni '90, la stessa che caratterizzava la YZF 750 SP che Pirovano utilizzava nella stagione 1993. I cerchi bianchi sono un tocco da vera young timer, così come la grafica rosa/viola con la parte bassa blu e l'enorme numero 5 a dominare il frontale. Non mancano nemmeno le scritte ''Yamaha'' con lo stesso font dell'epoca. La cosa affascinante è che questa colorazione fa sembrare la modernissima YZF-R1 una moto di vent'anni fa! Nella domenica di gara la moto effettuerà un giro d'onore della pista di Estoril, alla sua guida ci sarà Alex Gramigni. Successivamente Yamaha metterà all'asta questo pezzo unico. Il ricavato andrà a finanziare la ricerca contro il cancro della Fondazione Oncologica Niguarda Onlus, che la famiglia di Pirovano sostiene da quando il ''Piro'' è scomparso. 


TAGS: yamaha mondiale superbike estoril one-off yamaha YZF-R1 fabrizio pirovano livrea