Autore:
Danilo Chissalè

3 PER 3 Non c’è due senza tre. Mai detto fu più appropriato per spiegare il futuro della gamma a tre ruote della Casa di Iwata. Al momento nei listini Yamaha sono presenti il Tricity, scooter cittadino agile e compatto, e la Niken, prima moto a tre ruote della storia, al loro fianco potrebbe debuttare la versione definitiva del 3CT, concept visto ad EICMA 2018.

BREVETTATO La conferma arriva dall'Ufficio europeo per la proprietà intellettuale (EUIPO) dove Yamaha ha depositato, il 25 aprile, una serie di brevetti e rendering che mostrerebbero l’aspetto definitivo del nuovo Tricity 300. Il nome definitivo non è ancora stato confermato ma sarebbe la scelta più probabile, sia per semplicità, sia per family feeling. Il nuovo spaventa ancora, meglio puntare su un nome già collaudato e apprezzato dal grande pubblico.

Yamaha 3CT: il concept visto a EICMA 2018

COLLAUDATO La formula non si discosterà molto da quella vincente del Tricity ma godrà di aggiornamenti sostanziali. A partire dal motore che, stando alle previsioni, sarà il monocilidrico 300 cc da 28 cavalli già utilizzato su Xmax 300 apprezzato per prestazioni e consumi ridotti. L’altra grossa novità dovrebbe essere il sistema di sospensione anteriore Tilt Lock Assist che consente di fermarsi senza dover poggiare i piedi a terra tenendo lo scooter in posizione eretta senza però bloccare la sospensione anteriore, garantendo cos’ ripartenze più fluide al semaforo.

QUANDO? La versione definitiva potrebbe arrivare in occasione dei grandi saloni autunnali, magari proprio a EICMA 2019, dando continuità alla tradizione di grandi reveal in occasione della kermesse milanese. Per quanto riguarda il prezzo, ovviamente, siamo ancora nel campo delle ipotesi ma ci aspettiamo un prezzo sicuramente superiore agli 8.000 euro.


TAGS: yamaha tricity 300 2020 nuovo yamaha tricity 300 yamaha tricity 300 foto yamaha tricity 300 concept