DUE NUOVE EDIZIONI PER IL 2020 Per iniziare l’anno all’insegna dell’avventura e del fuoristrada, Triumph ha presentato due edizioni speciali per la sua offroad Tiger 1200, chiamate rispettivamente Desert Edition e Alpine Edition, ciascuna con equipaggiamento e livree esclusive dedicate.

ALLESTIMENTI ESCLUSIVI Come i nomi stessi lasciano facilmente immaginare, la Tiger 1200 Desert Edition si ispira alle tinte calde dei deserti africani con lo schema cromatico Sandstorm, mentre la Tiger 1200 Alpine Edition riprende i colori freddi delle cime innevate della montagna con i colori denominati Snowdonia White. Le due edizioni speciali si basano sull’allestimento di medio livello della gamma della tre cilindri (qui la nostra prova su strada), che oltre alla livrea esclusiva montano anche un terminale di scarico in titanio Arrow e il cambio elettronico Shift Assist.

La Triumph Tiger 1200 Alpine Edition

MOTORE E MECCANICA Il motore rimane il consueto potente ed elastico tre cilindri da 1.215 cc a quattro valvole con potenza massima di 141 CV a 9.350 giri e coppia di 122 Nm a 7.600 giri. La meccanica può contare sulle sospensioni semi-attive TSAS e le pinze freno monoblocco Brembo su doppio disco flottante da 305 mm. A questo si aggiungono il cornering ABS e il traction control, cinque modalità di guida (Rain, Road, Off-Road, Sport, Off-Road PRO - quest’ultima non disponibile sulla Alpine), accensione senza chiave, cruise control, illuminazione full LED, quadro strumenti TFT a colori, parabrezza regolabile elettronicamente, manopole riscaldate e prese di corrente supplementari.

PREZZI I prezzi sono di 19.500 euro f.c. per la Triumph Tiger 1200 Desert Edition, e di 18.500 euro f.c. per la Alpine Edition.
 


TAGS: triumph tiger 1200 offroad alpine edition desert edition