Pubblicato il 08/10/20

SOPRAVVISSUTA La battaglia contro gli Euro viene vinta ancora dalla piccola Suzuki SV650. In oltre 20 anni di onorata carriera, la naked di Hamamatsu ha attraversato tutte le varie normative Euro, dalla 0 alla 4, riuscendo a rimanere sempre sé stessa. Stando alle prime indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, la Suzuki SV650 2021 sarà in linea con i limiti imposti dalla normativa Euro 5 senza rinunciare al suo leggendario bicilindrico a V.

Comparativa naked medie: Suzuki SV 650

MENO CV, PIÙ KG Stando a quanto riporta il sito inglese BikeSocial, il motore della Suzuki SV650 in configurazione Euro 5 perderà qualche cavallo in termini di potenza massima, passando dagli attuali 74 a 71CV e il peso aumenterà di 2 kg, da 198 a 200 in ordine di marcia. L’aumento del peso, contestualmente alla riduzione delle emissioni sonore fino a 86 db, fanno pensare che la naked Suzuki rientri nei paletti dell’Euro 5 grazie ad un nuovo sistema di scarico più ecologico (e pesante). Per il resto la moto resterà sostanzialmente invariata, dato che le quote ciclistiche fondamentali riportate nei documenti omologativi non sono cambiate.

Comparativa naked medie: Suzuki SV 650, il motore

LOOK CONFERMATO Al netto di improbabili ribaltoni, dunque, la SV650 non si snaturerà, nemmeno nel look. Il faro tondo è un segno distintivo, ma i segni del tempo iniziano a farsi vedere, come vi abbiamo raccontato nella nostra comparativa tra naked bicilindriche di media cilindrata (qui il link per consultarla), in cui abbiamo confrontato la SV con la Yamaha MT-07, la Benelli 752 S e la rinnovata Kawasaki Z650. Un ringiovanimento è auspicabile, staremo a vedere.


TAGS: suzuki sv650 2021 novità suzuki sv650 2021 scheda tecnica suzuki sv650 2021 uscita suzuki sv650 2021 motore suzuki sv650 2021 cavalli suzuki sv650 2021 potenza suzuki sv650 2021 peso