SEMBRA LA GRANDE Dite la verità, a colpo d’occhio la foto ha ingannato anche voi! Nonostante somigli molto alla Suzuki Katana quella raffigurata nell’immagine non è la nuda da 1000 cc bensì la ben più piccola 125cc. I programmi della Casa di Hamamatsu, però, non prevedono nel breve periodo l’arrivo a listino di una Katana quarto di litro; questa infatti è una special realizzata sulla base della piccola naked 125 cc GSX-S che si trasformerà nel premio per il vincitore del concorso “Moto dell’Anno” che da oltre vent’anni Young Machine – autorevole periodico motociclistico giapponese – indice ogni fine anno.

YOSHI PARTNER Per la realizzazione della special i colleghi nipponici si sono avvalsi di prestigiosi collaboratori come ATEC e Yoshimura, sì quel Yoshimura. A questo punto è doveroso fare un ripasso sulla moto che fa da base per la Suzuki Katana 125: motore monocilindrico da 124 cc capace di 15 cv e 12 Nm di coppia, telaio a doppia trave in acciaio, altezza sella di 785 mm e peso in ordine di marcia di 133 kg. Le linee, invece, sono quelle tracciate dal designer italiano Rodolfo Frascoli con faro quadrato anteriore e serbatoio massiccio.


TAGS: suzuki suzuki katana suzuki katana special suzuki katana 125 suzuki katana giapone