Autore:
Danilo Chissalè

ROSSO ELETTRICO Che da tempo Ducati fosse all’opera per entrare nel mondo della mobilità elettrica è cosa nota, il modo in cui ha esordito lascia un po’ a bocca aperta: non una supersportiva, non una naked, nemmeno una moto bensì uno scooter. A dirla tutta lo scooter, di Ducati, ha solo i colori ufficiali del team MotoGP ma la partnership stretta tra la Casa di Borgo Panigale e Vmoto, proprietaria di Super Soco – produttore dello scooter CUx Ducati Special Edition – non esclude che i prossimi veicoli elettrici potranno essere sviluppati con il Know How del marchio italiano.

LO SCOOTER “Del doman non v’è certezza” dunque concentriamoci sul presente e sul Super Soco CUx che fa da base per questa special edition. Il CUx è uno scooter compatto e agile spinto da un motore elettrico Bosch da 2,7kW alimentato da batterie a litio da 60V/32Ah che sfruttano la stessa tecnologia di quelle equipaggiate sulla Tesla Model S in grado di offrire un'autonomia di 75 km con una sola ricarica ed una velocità massima di 45 km/h. E non finisce qui, ci sono diversi tipi di riding mode per sfruttare al meglio la durata delle batterie (che sono estraibili e si ricaricano in 3,5 ore), tasti remoti che sbloccano anche il vano portaoggetti sotto il sedile, illuminazione a LED e una fotocamera incorporata (anteriore).

DISTRIBUZIONE Lo scooter elettrico sarà venduto in Italia tramite la rete di rivenditori Vmoto esistente e non negli showroom Ducati. Il prezzo non è ancora stato comunicato ma Vmoto ha voluto comunicare che il CUx brandizzato Ducati sarà un prodotto premium. Chissà se oltre al prezzo premium avrà anche specifiche all’altezza della fama di Ducati.


TAGS: scooter elettrico Ducati scooter elettrico super soco Ducati