Pubblicato il 15/06/20

RIPARTONO ANCHE GLI SCOOTER ELETTRICI Dopo il lockdown sono ripartite anche le attività della giovane startup lombarda Wow!, fondata nel 2019, e che in questi mesi ha assicurato azionisti e capitali per la produzione e la messa in vendita, il prossimo autunno, dei suoi primi due modelli di scooter elettrici. Il Model 4 è classificato come L1e, con 45 km/h di velocità massima, che può essere guidato senza patente; il Model Model 6 è invece un L3e, non ha la velocità limitata a 45 km/h e richiede almeno la patente A1.

Wow! Model 4/6: visuale laterale

LINEE TESE, RUOTE ALTE I due modelli di scooter elettrici, concepiti per l’uso privato e per le società di sharing e delivery, hanno un design tecnico e moderno, con linee molto nette e squadrate, in particolare per quanto riguarda il frontale, con le sottili luci diurne full LED poste molto in basso. Al posteriore, le batterie sono posizionate ai lati della seduta posteriore, e possono essere rimosse solo dopo aver aperto il vano sella, diviso in due parti. Le ruote sono alte, da 16 pollici. Le dimensioni non sono proprio da scooter concepito per sgusciare tra le auto nel traffico, con oltre due metri di lunghezza e 72 cm di larghezza, alti più di un metro e quindici. Il peso in ordine di marcia con il pacco batterie intermedie è di 113 kg per il Model 4 e 119 kg per il Model 6.

Wow! Model 4/6: motore centrale e trasmissione a cinghia dentata

MOTORE, POTENZA E CONSUMI Il motore non è collocato nella ruota posteriore, come la gran parte degli scooter elettrici in commercio, ma è in posizione centrale, con trazione a cinghia dentata, così da garantire una migliore distribuzione dei pesi e un baricentro più basso. La potenza massima dei due modelli è rispettivamente di 5,3 CV (3,9 kW) e 6,4 CV (4,73 kW), con una coppia di 174 Nm e 214 Nm. I consumi sono di 31,7 Wh/Km per il più piccolo Model 4, e 42,8 Wh/Km per il Model 6. La batteria da 3 kWh consente un’autonomia massima dichiarata di 106,7 km per il Model 4 e 95,8 km per il Model 6. Freno a disco da 220 mm sia all’anteriore che al posteriore, con frenata combinata CBS disponibile sul più veloce Model 6. Entrambi gli scooter dispongono della frenata rigenerativa, che risulta particolarmente efficace nella guida in città. La velocità massima del Model 4, limitata per legge, è di 45 km/h, che salgono a 85 km/h per il Model 6. Gli scooter permettono di montare diversi pacchi batteria:

Model 4

  • 32Ah / 2,2 kWh / 20 kg
  • 42Ah / 3,0 kWh / 24 kg
  • 48Ah o 3,4 kWh / 28 kg

Model 6

  • 42Ah / 3,0 kWh / 24 kg
  • 48Ah / 3,4 kWh / 28 kg

Wow! Model 4/6: le batterie estraibili accanto alla seduta

HANNO ANCHE LA “RETRO” I tempi di ricarica variano dalle 4 ore per il pacco più piccolo alle oltre 5 per il più capiente. Sia il Model 4 che il Model 6 hanno un interruttore sul manubrio che permette di attivare la retromarcia, utilizzabile a bassa velocità per le manovre. Sotto il sedile anteriore c’è un vano con la capacità di quasi 55 litri, capace di ospitare due caschi jet. L’apertura dello sportello è elettronica, integrata nel veicolo, e gestibile da remoto o mediante telecomando. L’eventuale passeggero può contare su due pratiche maniglie alla fine della lunga sella. 

Wow! Model 4/6: la capace sella con le maniglie per il passeggero

PREZZI E DISPONIBILITÀ Gli scooter Wow! saranno in commercio a partire dal prossimo autunno in Italia, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Belgio. Il prezzo consigliato per il Model 4 (con batterie da 2,2 kWh) è di 3.750 euro franco concessionario, e 4.790 euro per il Model 6 (con batterie da 3 kWh).


TAGS: scooter elettrici zero emissioni wow! model 4 model 6