Pubblicato il 10/06/20

DA CONCEPT A REALTÀ La Nito N4 è arrivata a Eicma 2018 come concept, ma presto diventerà realtà. I collaudi procedono e la motard elettrica dall'aspetto futuristico, frutto dell'ingegneria italiana, debutterà su strada nei primi mesi del 2021. Italiana di passaporto, Nito ha sede a Torino: la produzione è in Cina, ma assemblaggio, personalizzazione e controllo qualità avvengono da noi. Scopriamo motore, prestazioni, autonomia e prezzo della supermoto.

NITO N4 La motard elettrica avrà un motore da 15 CV inserito nella ruota posteriore, come si vede anche dalle foto, che le farà raggiungere una velocità massima di 150 km/h, mentre l'autonomia sarà di 150 km. Nonostante il design minimalista il peso della N4 sarà di circa 175 kg ma, si sa, questo è lo scotto da pagare quando si parla di mezzi elettrici. Peso che, a colpo d'occhio, non dovrebbe essere particolarmente percepibile in movimento (di seguito vi spieghiamo perché)...

Ecco la Nito N4 ad Eicma 2018: le dimensioni sono da moto vera

DESIGN E TECNICA A livello estetico la N4 riesce a coniugare le forme del supermotard dei giorni nostri con il design da moto del futuro. Per merito delle proporzioni potrebbe sembrare una minimoto, ma in realtà è una moto per grandi a tutti gli effetti (vedasi foto sopra: Lunghezza 2.127 mm - Larghezza 747 mm - Altezza 1.085 mm). Singolare la scelta del monobraccio anteriore, non orizzontale come nella Bimota Tesi H2 per intenderci, ma verticale. La funzione ammortizzante non è così svolta dalla classica forcella, ma dal mono, posizionato dietro al monobraccio (come sul Telelever BMW). E a giudicare da quanto è verticale rispetto al terreno, la N4 dà l'idea di essere molto agile, nonostante il peso... Ma per pronunciarci definitivamente a riguardo aspettiamo di provarla.

USCITA E PREZZO L'arrivo della N4 è previsto per la prossima primavera. Il prezzo al pubblico sarà di 13.890 euro ma, prenotando entro giugno 2020, si avrà diritto ad uno sconto del 10% (12.501 euro il prezzo finale). Per la ottenerlo è necessario versare un anticipo del 10% (1.250 euro), iniziativa che dà la possibilità di partecipare allo sviluppo del prodotto, ricevendo continui aggiornamenti.


TAGS: moto elettrica supermotard Nito N4 motard elettrica