DRAGSTER VERSIONE SPECIALE La MV Agusta Dragster 800 RR SCS è la versione più evoluta della bruciasemafori della Casa di Schiranna. La moto è identica alla versione normale, quindi estetica da urlo con coda tronca, cerchi a raggi (e non in fibra di carbonio come la Serie Oro) e fari a LED. La ciclistica prevede un telaio a traliccio con forcella a steli rovesciati e monoammortizzatore completamente regolabili. L’impianto frenante è composto da un doppio disco da 320 mm con pinza ad attacco radiale e disco posteriore da 220 mm. Il motore è il tre cilindri di 798 cc con albero motore controrotante per 140 CV/12.300 giri e 87 Nm/10.100 giri, ma con il valore aggiunto della frizione SCS. Vediamo di cosa si tratta nel nostro video live da Eicma 2019. 

MV Agusta Dragster 800 RR SCS: la tre cilindri di Schiranna con frizione automatica

FRIZIONE SEMIAUTOMATICA Questa speciale Dragster 800 RR è equipaggiata con il sistema SCS 2.0 (Smart Clutch System), una frizione che si disinnesta senza toccare la leva e che raccorda perfettamente l’attacco della frizione stessa con la curva di erogazione del motore. Una novità tecnica che permette di fermarsi e ripartire senza dover gestire l’arresto e la ripartenza tramite la leva, ottenendo comunque le migliori prestazioni in accelerazione. Tutto questo con soli 36 grammi di peso in più rispetto a una frizione tradizionale. MV Agusta dichiara un peso a secco di 168 kg e una velocità massima di 244 km/h. La MV Agusta Dragster 800 RR SCS è già in listino nei colori giallo e verde su base nera ad un prezzo che parte da 19.490 euro. Se volete vederla da vicino non vi resta che andare a EICMA 2019 dove è presente insieme a tutte le novità della Casa italiana. Nel frattempo, guardate il nostro video.


TAGS: mv agusta mv nuova mv agusta dragster csc mv dragster 800 scs mv agusta dragster rr 800 scs mv dragster 800 eicma 2019