Pubblicato il 03/09/20

POTENTE COME NON MAI A inizio anno Harley-Davidson ha presentato il motore Milwaukee Eight 131, con una cubatura di 2.147 centimetri cubi e una potenza dichiarata di 178 Nm e 122 CV. Inizialmente il motore era idoneo per i modelli della gamma Touring dal 2017 in poi, adesso invece - a circa 8 mesi dal suo lancio - la Casa americana ripropone lo stesso propulsore anche per le Softail prodotte non oltre 3 anni fa. I pistoni dispongono di una corsa uguale a quella del motore Milwuakee Eight 114 (4,5 pollici) mentre l'alesaggio cresce a 4,31 pollici. Le caratteristiche tecniche rimangono pressochè identiche, se non che ora il bicilindrico può erogare più potenza e coppia massima. Il motore, se abbinato a un terminale completo Screamin' Eagle, può erogare fino a 124 CV e 183 Nm di coppia massima. 

Harley-Davidson Screamin' Eagle 131, il motore più potente della Casa di Milwaukee

IL PREZZO DELLE PERFORMANCE Il motore è considerato come un optional della ricchissima gamma di accessori Screamin' Eagle. Nel catalogo americano, il motore Milwaukee Eight 131 Crate è disponibile a un prezzo di 5.230 euro (6.195 dollari) per la versione raffreddata ad olio, mentre ci vogliono 5.400 euro (6.395 dollari) per quello Twin-Cooled. Harley-Davidson conferma una garanzia di 24 mesi se il motore viene montato in fase d'acquisto della moto, che scende a 12 mesi nel caso venga installato aftermarket da un dealer autorizzato H-D. Al momento questo propulsore non è disponibile per il mercato italiano ed europeo. 


TAGS: harley-davidson screamin eagle motore harley milwaukee eight