Autore:
Danilo Chissalè

NUOVO CORSARO La baia accoglie un nuovo Corsaro, al fianco del temuto Corsaro 1200 ZZ fa il suo debutto l’intelligente e (poco più) pacato Moto Morini Corsaro 1200 ZT. Pensata per chi ama le Morini, ma non vuole avere a che fare con il carattere intimidatorio della ZZ, la ZT mantiene tutta la potenza del bicilindrico 1200 Corsa Corta smussandone la coppia al fine di rendere la moto più versatile e parca nei consumi.

STRETTI PARENTI I due corsari sono come fratelli, si somigliano ma hanno delle piccole differenze che li caratterizzano. A cominciare dal serbatoio, che sulla ZT è più snello e permette un appoggio al suolo migliore, continuando con il motore, il 1200 Bialbero Corsa Corta da 1.187 cc, in grado di sviluppare 139 CV per 125 Nm, più docile e parsimonioso e osservante delle normative Euro 4. Diversa è anche l’estetica che si avvale di un nuovo faro anteriore rotondo che trasforma il mezzo in un instant classic mentre scompare lo spoiler all’anteriore, che con il parafango anteriore più piccolo contribuiscono all’alleggerimento delle linee, del peso e di quel carattere di “moto da sparo” che caratterizza la Corsaro ZZ.

CAMBIO DI ROTTA Con questa nuova Corsaro 1200 ZT la Moto Morini segna un netto cambio di rotta con il passato, mettendo da parte le prestazioni pure a vantaggio del maggiore piacere di guida. Il tutto senza trascurare la qualità costruttiva, come dimostrato dalla componentistica al top di sospensioni e freni o l’ampio utilizzo della fibra di carbonio. Il prezzo è in linea con le rivali più esclusive, la Corsaro ZT costa 15.990 euro, sarà anche piacevole da guidare come le rivali? Ve lo diremo presto.


TAGS: to morini corsaro zl moto morini corsaro zl scheda tecnica moto morini corsaro zl prestazioni moto morini corsaro zl potenza nuova moto morini corsaro zl