Monopattini sul marciapiede, la ricetta di Bird per la sicurezza
Monopattini

Il futuro della micromobilità? Gli ADAS per i monopattini


Avatar di Claudio Todeschini , il 13/10/21

1 settimana fa - Monopattini sul marciapiede, la ricetta di Bird per la sicurezza

La società di sharing Bird sta sperimentando una funzione per capire (ed eventualmente fermare) se un monopattino viaggia sul marciapiede

Con la sempre maggiore diffusione dei monopattini elettrici, la discussione si sta lentamente - ma inesorabilmente, e giustamente - spostando sulla sicurezza (come dimostrano le recenti iniziative di Helbiz), e su come migliorare questo aspetto per il futuro. Futuro che, come per le automobili, passa per gli ADAS, ossia i sistemi elettronici di assistenza alla guida.

LA NUOVA TECNOLOGIA Negli ultimi tre anni la società di sharing di monopattini Bird ha sviluppato una tecnologia in grado di rilevare quando un monopattino si muove su un marciapiede (manovra pericolosa e particolarmente odiosa, specialmente per i pedoni), ed eventualmente portarlo lentamente ad arrestare la sua corsa

Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede

COME FUNZIONA Il rilevamento del monopattino sul marciapiede è reso possibile da un modulo di posizionamento estremamente preciso, sviluppato dalla società svizzera u-blox, che prende dati come la velocità della ruota, l’orientamento spaziale e i dati di movimento del monopattino, li unisce a quelli del segnale GPS e ottiene un posizionamento molto accurato, che la società quantifica “nell’ordine di centimetri”.

VEDI ANCHE



COSA SUCCEDE Se i sensori rilevano che il monopattino si trova sul marciapiede, il conducente riceve una serie di avvertimenti sonori e visivi sulla app e sul display a colori. Se ignorati, il monopattino disattiva automaticamente l’acceleratore, portando così al suo arresto. Questa funzionalità è attualmente in fase di test su centinaia di monopattini nelle città di Milwaukee e San Diego, dovrebbe arrivare a Madrid il prossimo anno, ed essere poco alla volta integrata nei mezzi in sharing nel resto del mondo (tra cui l’Italia). 

Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede

ALTRE APPLICAZIONI Sicurezza sicuramente, ma non solo: la divisione operativa, che rappresenta uno dei costi più alti per una società impegnata nella micromobilità, potrebbe beneficiare molto del rilevamento preciso della posizione di ogni monopattino. Nella fattispecie, risparmiando sul tempo sprecato a cercare i mezzi abbandonati chissà dove, magari dietro un cassonetto o tra due auto parcheggiate. 

LE ALTERNATIVE Bird non è l’unica azienda di sharing impegnata su questo fronte. Altre, come Spin, Voi ed Helbiz stanno sviluppando tecnologie alternative basate su telecamere e intelligenza artificiale per rilevare marciapiedi, piste ciclabili e pedoni. La scelta di Bird è particolarmente interessante per l’alta scalabilità su flotte così grandi, e quantificata nell’ordine di una dozzina di dollari per mezzo.

Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede Bird, tecnologia per rilevare i monopattini sul marciapiede

SHARING E VENDITA I monopattini di Bird possono essere affittati scaricando e registrandosi alla app (disponibile per iOS e Android). La società ha recentemente anche cominciato a vendere al dettaglio il modello Bird Air, a cui ne seguirà un altro, Bird One, nei prossimi mesi. 


Pubblicato da Claudio Todeschini, 13/10/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox