Concept Bike:

Kickboxer 2000


Avatar Redazionale , il 28/10/09

12 anni fa - Un motore boxer quattro cilindri non è una novità su una moto. Un po' meno consueto è trovarsi di fronte ad un motore Subaru 2.000 cc turbocompresso da 300 cavalli...

Un motore boxer quattro cilindri non è una novità su una moto. Un po' meno consueto è trovarsi di fronte ad un motore Subaru 2.000 cc turbocompresso da 300 cavalli...


SOGNI SENZA LIMITI Tempi duri questi, tempi in cui gli unici due ruote che si vendono bene hanno un motore 125 cc e il cambio automatico. Sognare o folleggiare, però, non è vietato, anche in tempi di crisi. Ecco perché a qualche irriducibile sognatore può venire in mente di realizzare una moto decisamente fuori di testa.

OLTRE IL LIMITE La Kickboxer è un esempio concreto di cosa si possa fare lasciando correre la fantasia oltre i limiti. A realizzarla è il designer Ian McElroy che, partendo dalla base di un motore Boxer della Subaru Impreza e sfruttando al meglio il programma 3D Solidworks, vuole irridere qualsiasi muscle bike attualmente sul mercato. Ovviamente, per non farsi mancare nulla, il punto di partenza è stato il motore dell'Impreza WRX, ovvero un 2.000 cc sovralimentato con intercooler capace di 300 cavalli e gestito da un cambio automatico. Un oggetto che richiama alla memoria un altro concept fuori dal mondo come il Dodge Tomahawk, che addirittura montava il V10 della Viper.

VEDI ANCHE




TUTTO MOTORE Attorno a questo mostro McElroy ha disegnato una moto minimal che per certe scelte stilistiche (come la parte posteriore praticamente assente) richiama un po' un'altra moto fuori di testa come la Confederate. Fuori di testa fino in fondo, la KickBoxer è stata immaginata con due forcelloni monobraccio, una sospensione anteriore "tirata" simile a quella della Vyrus e con il doppio intercooler piazzato proprio a fianco del serbatoio.

PROGETTO REALE? Logico che si tratti solo dell'immaginazione di un designer, ma McElroy avrebbe dichiarato che la moto potrebbe funzionare benissimo, tanto che avrebbe abbandonato il programma Solidworks per mettersi al CAD a disegnare i pezzi meccanici per realizzarla. Attende uno sponsor, chi vuole essere il primo?


Pubblicato da , 28/10/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox