Pubblicato il 01/04/2020 ore 12:55

FUTURI REA Vedendo la scheda tecnica e la dotazione della Kawasaki Ninja ZX-25R c’era da immaginarlo: è ovviamente arrivata una versione “pronto pista” della baby Ninja. La presentazione della moto sarebbe dovuta andare in scena in Indonesia il 4 aprile, al pari dell’annuncio del campionato monomarca nel 2021, ovviamente tutto è stato rimandato a causa del Coronavirus, ma qualche dettaglio interessante si può scorgere già da queste prime immagini.

COMPONENTI RACING Come ogni moto preparata per le competizioni anche la pur valida ZX-25R si libera del superfluo tra i cordoli. A partire dalle carene di serie, sostituite con delle ''Blackdiamond'' by ATEC in fibra di carbonio, il monoammortizzatore con quello di una ZX-10R e ovviamente lo scarico Beet rimpiazza quello di serie con catalizzatore. La forcella rimane quella originale me è stata migliorata nell’efficacia tramite un trattamento superficiale. Completano la preparazione le leve freno e frizione regolabili e le gomme Dunlop Sportmax. Tuttavia, questa è solo una preparazione che fa da esempio, Kawasaki infatti non venderà alcun kit “prefabbricato”, lasciando ai team il compito di preparare le moto con componenti aftermarket a loro scelta.

BUON VIAGGIO Se i 17.500 giri del 4 in linea della Kawasaki Ninja ZX-25R vi hanno stregato e l’idea di acquistarne una per vincere il vostro campionato vi ronza nella testa ciò che vi sto per dire non vi piacerà. Il campionato monomarca si terrà solamente in Asia, proprio perché la baby Ninja non verrà (quasi certamente) importata in Europa a causa delle più stringenti emissioni e dell’alto costo per ottenere l’omologazione Euro5. Non vi resta che aspettare che l’emergenza Covid-19 passi, nel frattempo studiate l’indonesiano e prenotate i biglietti… appena sapremo qualche info in più sui costi di campionato e moto ve lo faremo sapere!


TAGS: Kawasaki Ninja ZX-25R kawasaki ninja zx-25r racing kawasaki ninja zx-25r potenza kawasaki ninja zx-25r cavalli kawasaki ninja zx-25r giri motore