Pubblicato il 27/08/20

NON CHIAMATELA BICICLETTA La prima mountain bike elettrica di Jeep, realizzata in collaborazione con lo specialista QuietKat, si chiama semplicemente e-bike, ed è per ora commercializzata solo negli USA. Il motore che muove questa full-suspended è infatti un Bafang centrale da 750W, con picco di potenza massimo di 1.500W e una coppia di 160 Nm: valori monstre che rendono giustizia al marchio Jeep, e che permettono a questa e-mtb di arrivare - letteralmente - ovunque, in qualsiasi condizione.

NATA PER LA MONTAGNA Il telaio ha una geometria da offroad, e le due sospensioni la rendono perfetta (come abbiamo visto anche con la Tronik Rebel 9.1 di Bianchi) per affrontare in serenità qualunque tipo di terreno. Il cambio ha “solo” 10 rapporti, ma la piccola corona centrale garantisce di potersi arrampicare con agilità a pendenze anche molto elevate. Potenti i due freni a disco idraulici davanti e dietro, che non impensieriscono nelle discese. I larghissimi pneumatici fat da quasi 5 pollici garantiscono una tenuta sempre impeccabile, anche nella neve.

Jeep e-bike, ottima anche sulla neve

SCHEDA TECNICA

Motore Bafang 750W (potenza di picco 1500W)
Batteria 500Wh
Autonomia 50-100 km
Sensori sensore di coppia + due sensori di velocità
Cambio 10 marce
Freni idraulici a disco con quattro pistoni
Sospensione anteriore RST ad aria con steli invertiti da 150 mm
Sospensione centrale RockShox Monarch RL da 150 mm
Gomme “Fat” Poly 26” x 4.8”
Peso 35,8 kg
Capacità di carico 135 kg
Taglie 17” S/M, 19” M/L
Prezzo 5.899 dollari

LA NORMATIVA UE La normativa che definisce bicicletta elettrica (o e-bike) qui da noi è abbastanza restrittiva: per poter essere definita tale, una bicicletta a pedalata assistita (pedelec) ha un motore con potenza massima di 250W e velocità limitata a 25 km/h. Le S-pedelec possono invece raggiungere i 45 km/h, il motore può spingere fino a 500W, ma in questo caso la bici dev’essere omologata, serve la targa e l’assicurazione, oltre che il patentino per motocicli (o patente B).

La Jeep e-bike non è al momento omologabile in Europa

E NEGLI USA Negli Stati Uniti la normativa è molto meno restrittiva. In estrema sintesi, tutto quello che ha dei pedali può essere classificato come bicicletta, a prescindere da potenza e velocità massima. Ne sa qualcosa Simon Cowell, che nelle scorse settimane è salito in sella - con troppa leggerezza - a una e-bike, rompendosi letteralmente la schiena, sbalzato a terra dall’eccessiva potenza del mezzo.

Jeep e-bike: motore da 750 W e 160 Nm di coppia

PREZZO Per questo motivo, la Jeep e-bike al momento è in vendita solo negli Stati Uniti, al prezzo consigliato di 5.899 dollari. Non è escluso che nei prossimi mesi ne venga realizzata anche una versione con potenza limitata a 500W, così da poterla distribuire anche in Europa come S-pedelec.


TAGS: jeep suv e-bike pedalata assistita bafang quietkat