Pubblicato il 21/08/20

ECCOLA! Dopo anni di silenzio torna a rombare il 4 cilindri in linea della Honda CBR600RR! Il suo arrivo era imminente dopo le voci sempre più insistenti sul suo ritorno e, finalmente, eccola qua. Il model year 2021 non stravolge la base tecnica dell’ultima versione ma, grazie ad affinamenti mirati e alla migliorata dotazione tecnologica, è in grado di tornare a battagliare nel segmento delle super sportive da 600 cc.

MOTORE MIGLIORATO Partiamo descrivendo le novità del motore della nuova CBR. Il quattro cilindri in linea da 599 cc è protagonista con tanti affinamenti: ci sono nuovi condotti d’aspirazione più larghi, albero motore e alberi a camme inediti e valvole di aspirazione e scarico ottimizzate. Nuovo è anche il sistema di raffreddamento della testa, il risultato delle modifiche si vede al banco: 121 CV a 14.000 giri e 64 Nm di coppia a 11.500 giri/min. Di serie la frizione anti-saltellamento, optional invece il cambio quickshifter up&down.

 Honda CBR600RR 2021: telaio e meccanica

CICLISTICA INVARIATA Decisamente meno le novità in merito alla ciclistica. Il telaio rimane con struttura a diamante realizzato in alluminio pressofuso, stesso materiale e realizzazione anche per il forcellone. Il comparto ciclistico fa affidamento su una forcella Showa BPF da 41 mm regolabile, ammortizzatore di sterzo a controllo elettronico e un monoammortizzatore anch’esso regolabile. Impianto frenante brandizzato Tokico e pneumatici con misure 120/70 e 180/55 al posteriore completano il quadro. Aumenta il peso, che sale fino a 194 kg (186 kg la precedente versione) a causa del nuovo scarico.

 Honda CBR600RR 2021: svelati i dati tecnici

MODIFICHE DA 2020 Per stare al passo con i tempi i tecnici Honda hanno equipaggiato sulla sportiva una piattaforma inerziale IMU a 5 assi ed il ride by wire. Ciò permette di introdure il controllo di trazione e d’impennata, oltre alla gestione dei riding mode e dell’intervento del freno motore. Per monitorare tutti i parametri troviamo un display TFT a colori di derivazione CBR1000RR-R Fireblade. Le appendici aerodinamiche garantiscono maggior carico aerodinamico alla ruota anteriore oltre che a dare un tocco di modernità dato che la carenatura è rimasta pressoché invariata o quasi. Ciliegina sulla torta i nuovi fari full LED, stessa tecnologia anche per le frecce.

 Honda CBR600RR 2021: il display tft

PREPARATE GLI YEN Insomma, la battaglia a colpi di staccate tra Yamaha R6, Kawasaki ZX-6 e Honda CBR600RR è finalmente tornata… ma solo in Giappone. Per acquistarla sono necessari 1.606.000 Yen, circa 12.000 euro, ma se la volete dovrete volare al concessionario Honda giapponese più vicino. Come sospettavamo, al momento la commercializzazione della CBR600RR 2021 è prevista solo per la terra natia, duro colpo per gli smanettoni del resto del mondo. Presentata anche la versione HRC dedicata all'uso in pista, si differenzia per l'elettronica dedicata, sospensioni ritarate e un impianto frenante migliore. 


TAGS: Honda CBR600RR 2021 Honda CBR600RR 2021 scheda tecnica Honda CBR600RR 2021 prezzo Honda CBR600RR 2021 giappone