Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 28/02/2020 ore 11:15

ICONICA Nel 1969 “Easy Rider” è diventato subito un cult: con i motori rombanti e vistose verniciature, il film prodotto da Peter Fonda e diretto da Dennis Hopper ha aiutato a definire il concetto di motociclista, sia in positivo sia in negativo. A trasmettere quel senso di libertà e ribellione sono state le due Harley-Davidson Panheads: e se avete sempre sognato di avere una “Captain America” in garage, allora presto avrete la possibilità di diventarne i fortunati possessori.

Il serbatoio della replica dell'Harley-Davison Panhead 1963 del film Easy Rider

LA REPLICA Costruita per essere esposta all’Hard Rock Cafe di San Francisco, la replica del chopper in stile californiano è un vero e proprio gioiello. La Panhead del ’63 dispone del V-Twin da 1.200 cc abbinato ad un cambio a 5 marce, sopra al bicilindrico giace il piccolo serbatoio a goccia con l’iconica livrea a Stelle e Strisce abbinato a vistose cromature. Catturano l’attenzione la lunghissima forcella, il manubrio esagerato e il grande sissy-bar posteriore.

Vista posteriore della replica dell'Harley-Davison Panhead 1963 del film Easy Rider

ALCUNE DIFFERENZE Nonostante il grande lavoro fatto, ci sono alcune piccole differenze con la Panhead del film. Innanzitutto, la forcella anteriore Springer anziché telescopica, poi il cambio è a mano mentre la Captain America originale ha i comandi tradizionali, con la frizione sul manubrio. Inoltre, quella di Easy Rider ha il telaio e il telaietto posteriore cromati mentre in questo caso sono verniciati di bianco. Nonostante queste piccole differenze, questa replica della Harley-Davidson Captain America è un vero e proprio gioiello che verrà battuto all’asta il prossimo 12 marzo a Glendale, in California.


TAGS: replica asta film capitan america Easy Rider Panhead