Novità:

BMW G 650 GS Sertão


Avatar Redazionale , il 03/10/11

10 anni fa - Con la BMW G 650 GS Sertão la monocilindrica tedesca torna alla ruota da 21"

La BMW G 650 GS Sertão è pronta a prendere una cattiva strada, con la ruota nateriore da 21" e le sospensioni a corsa lunga. Sarà presentata all'EICMA e arriverà sul mercato nella primavera del 2012.

NUOVI ORIZZONTI C’era una volta la Dakar, intesa come gara africana ma anche come versione da avventura della BMW F 650 GS. Sarà una coincidenza, ma ora che il celebre raid ha cambiato orizzonti e ha messo radici in America Latina, a Monaco di Baviera hanno deciso di seguire la stessa strada e di battezzare la versione tuttoterreno della loro monocilindrica BMW G 650 GS Sertão. E risparmiatevi pure un giro su Google: sveliamo subito il mistero e diciamo che Sertão è il nome di una zona arida nel Nord-Est del Brasile.

A PRIMA VISTA Non serve essere grandi fisionomisti per cogliere subito alcune differenze tra la BMW G 650 GS Sertão e la G 650 GS vulgaris. La livrea bianca e blu con grafiche più vistose le noterebbe anche Mr Magoo e aiutano a dare un’aria più importante alla vista d’insieme. Neanche volesse gonfiare il petto e sembrare ancora più atletica, la nuova arrivata si alza sulle sospensioni, che hanno entrambe un’escursione maggiorata, pari a 210 mm. La sella raggiunge così gli 860 mm da terra, che i trampolieri possono far diventare 900 scegliendo la variante con seduta rialzata.

VEDI ANCHE

GIU’ DA BATTAGLIA Il vero fiore all’occhiello della BMW G 650 GS Sertão sono però le ruote a raggi. Quella posteriore è da 17”, mentre quella anteriore è da 21”, come si addice a una versione che voglia avventurarsi offroad e non solo sulle strade bianche. A legittimare queste ambizioni da esploratrice ci sono anche un assetto irrigidito, il parafango anteriore allungato, il parabrezza alto e il paramotore in alluminio, oltre ai paramani. Come tradizione BMW, anche la G 650 GS Sertão può essere personalizzata con numerosi accessori, che vanno dalle manopole riscaldate all’Abs, passando per la presa di corrente e le borse.

DOUBLE FACE Straconfermato è invece il motore, monocilindrico bialbero da 652 cv capace di 48 cv a 6.500 giri e con una coppia massima di 60 Nm a 5.000 giri. Lo stesso mono è declinato anche in variante per neopatentati, con potenza quindi che scende a 34 cv e coppia di 47 Nm. La BMW G 650 GS Sertão sarà nelle vetrine delle concessionarie a primavera a un prezzo ancora da definire ma che si vocifera sarà comunque inferiore agli 8.000 euro.


Pubblicato da Paolo Sardi, 03/10/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox