Pubblicato il 14/09/20

L’ATTESA È (QUASI) FINITA Dopo aver catalizzato l’attenzione a Eicma 2019 e dopo svariati “avvistamenti”, la Tesi H2 è ormai prossima al suo debutto definitivo. Per chi fosse interessato all’acquisto della nuovissima Bimota, la Casa ha aperto i preordini della tanto attesa supersportiva creata in collaborazione con Kawasaki. Gli interessati potranno compilare il modulo a questo link, mettendo anche la preferenza sul colore (standard o carbon). L'attesa degli appassionati, adesso, si potrà concentrare sull'altro ''work in progress'' di Bimota: la KB4.

L'aggressivo frontale della Bimota Tesi H2

QUANDO ARRIVA E IL PREZZO La produzione della BImota Tesi H2 è iniziata a settembre 2020, un ritardo causato principalmente dall’emergenza Covid-19 scoppiata a marzo e che ha cambiato i piani dell’intero comparto motociclistico; Bimota compresa. La moto, che dispone del 4 in linea con compressore firmato Kawasaki, verrà prodotta nella fabbrica Bimota di Rimini in tiratura limitata a 250 unità, ognuna delle quali disporrà di una targhetta comprendente il numero di telaio. I primi modelli verranno distribuiti in Italia e in Europa a partire dal 1 ottobre 2020, successivamente le vendite verranno ampliate gradualmente ad altri mercati. Il prezzo è di 64.000 euro.

Per conoscere meglio la Bimota Tesi H2, ecco il nostro video a Eicma 2019.


TAGS: bimota kawasaki supersportiva novità 2020 bimota tesi h2