Pubblicato il 15/01/21

RIVOLUZIONE (PONDERATA) Per anni il progetto della Aprilia RSV4 è stato utilizzato come esempio di longevità e bontà. La supersportiva della Casa di Noale, nonostante gli anni sul groppone, è sempre stata considerata un punto di riferimento per la categoria, vincendo in pista e sulle riviste di settore. Il tempo, però, passa anche per i campioni e la tanto attesa rivoluzione è arrivata con la nuova RSV4 1100 2021. La parola rivoluzione non è esagerata, le novità sono tantissime e praticamente in ogni angolo della moto. Scopriamole insieme.

DESING Partiamo con il design. Quando qualche anno fa fu presentata la piccola RS660 molti, tra cui il sottoscritto, hanno pensato: “ecco il design delle Aprilia del futuro”. E così è stato. Le soluzioni innovative già viste sulla sportiva stradale vengono trasportate in toto sull’ammiraglia. Ecco dunque la carenatura a doppio strato che integra le appendici aerodinamiche, soluzione che mette d’accordo tanto gli amanti del design, quanto gli ingegneri attenti all’efficienza. Infatti, con le winglet nascoste e la doppia carenatura si ha una maggior stabilità alle alte velocità e al contempo un miglior raffreddamento del motore, deviando i flussi di aria calda dal pilota. Il frontale, anch’esso d’ispirazione RS660, si caratterizza per il nuovo faro a LED con luce DRL e funzione cornering, rinnovata anche la coda.

Aprilia RSV4 2021: una rivoluzione estetica rispetto alla precedente versione

ERGONOMIA L’ergonomia è completamente nuova e migliorata grazie al nuovo serbatoio e alla nuova sella che permettono una perfetta integrazione del pilota nella carenatura, più spazio a bordo e una posizione di guida più naturale e decontratta. I comandi elettrici sono più funzionali e intuitivi, la nuova strumentazione TFT è più grande e completa.

MOTORE Se per l’estetica si tratta di rivoluzione, il 4 cilindri a V stretto si aggiorna senza stravolgersi. Un’evoluzione necessaria per ottenere l’omologazione Euro 5, ciò nonostante le prestazioni non sono state sacrificate, anzi. Il 1100 di Noale guadagna più coppia e conferma l’eccezionale livello di potenza massima di 217 CV, grazie a mirati interventi tra cui il nuovo impianto di scarico e l’aumento della cilindrata effettiva dai precedenti 1.077 cc agli attuali 1.099 cc.

ELETTRONICA L’elettronica è sempre stato un punto di forza di Aprilia, anche grazie alla costante evoluzione. Più di ogni altra cosa la tecnologia corre veloce, ecco perché Aprilia ha deciso di compiere un ulteriore balzo in avanti grazie alla nuova centralina Marelli 11MP e alla nuova piattaforma inerziale a sei assi, entrambe più potenti. Migliora la gestione elettronica con comando del gas full Ride-by-Wire e si affinano le logiche di funzionamento dell’APRC. La suite di controlli elettronici di Aprilia si completa inoltre con l’introduzione del controllo multilivello del freno motore. Sono ora presenti sei Riding Mode, tre per la pista (di cui due personalizzabili) e tre per la strada (di cui uno personalizzabile): al pilota è richiesto soltanto di scegliere il Riding Mode che interpreta meglio la sua esigenza di guida per ottenere automaticamente la migliore messa a punto di Traction Control, Wheelie Control, freno motore, ABS e degli altri parametri gestiti.

CICLISTICA Fin delle prime foto spia che vi abbiamo mostrato era evidente: la ciclistica subirà importanti variazioni. La più evidente è senza dubbio quella al forcellone, ora con più leggero e con capriata di rinforzo inferiore, ispirato a quello della Aprilia RS-GP impegnata in MotoGP, studiato per abbassare le masse e aumentare la stabilità del retrotreno nelle accelerazioni.

DUE VERSIONI Due le versioni disponibili: RSV4 (nella sola colorazione Dark Losail) e RSV4 Factory (nelle due colorazioni Aprilia Black e Lava Red). Entrambe le versioni sono spinte dal rinnovato propulsore V4 di 1.099 cc, ma si distinguono per l’allestimento di serie che nella Factory comprende i cerchi in alluminio forgiato, il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 e le pinze freno Brembo Stylema. Il prezzo non è ancora stato comunicato.

 


TAGS: aprilia novità aprilia RSV4 2021 RSV4 2021 factory RSV4 2021 foto RSV4 2021 scheda tecnica