Pubblicato il 05/08/20

NUOVA VOCE Le novità in casa MV Agusta continuano. Dopo la presentazione ufficiale della MV Agusta Brutale 1000 RR e dell’arrivo di Filippo Bassoli come Direttore Marketing, la Casa di Schiranna mette a segno un altro accordo a favore del rilancio del brand. L’ultimo deal si è chiuso con Akrapovič, azienda protagonista nel settore degli scarichi aftermarket anche per via della sua presenza nei principali campionati mondiali come MotoGP, WorldSBK e MXGP. La Casa di Schiranna abbandona così i lombardi di SC Project: d’ora in poi gli scarichi delle MV Agusta avranno una nuova firma acustica e visiva.

LE PAROLE DI TIMUR SARDAROV, CEO MV AGUSTAIl sound è parte integrante dell’esperienza MV Agusta. È un elemento chiave del suo stile al quale dedichiamo molta attenzione. Le nostre 3 e 4 cilindri hanno delle personalità distinte e assolutamente uniche. Abbiamo sempre lavorato per abbinarle a caratteristiche acustiche altrettanto uniche, ma questa partnership va ben oltre lo stile e il sound, in realtà si tratta di tecnologia ai massimi livelli, senza compromessi in termini di performance e qualità. MV Agusta e Akrapovič hanno una concezione molto simile dell’eccellenza industriale, per la quale solo il meglio è accettabile. Sono lieto di questa collaborazione che considero come la naturale alleanza tra due realtà leader nel proprio campo e che porterà molte sinergie, oltre a moto ancora più performanti per la gioia degli appassionati nel mondo”.


TAGS: mv agusta akrapovic accordo SC Project Scarichi moto