Pubblicato il 25/03/21

GREEN PER VOCAZIONE Sono sempre più numerose le aziende che, per forza o per scelta, hanno abbracciato la cultura “green” e responsabile dal punto di vista dell’azienda. Un valore ormai imprescindibile, soprattutto se ci si rivolge alle nuove generazioni. Per Nolangroup la svolta verde è invece tutt’altro che nuova, o figlia della moda, ma rientra in un percorso percorso che impegna l’intera azienda da anni in tutti i suoi reparti, dalla produzione agli stabilimenti, dalla logistica alla mobilità.

IN AUTO A 0 EMISSIONI Da oggi l’azienda bergamasca ha aggiunto un ulteriore tassello al suo percorso “green” con l’acquisto della sua prima auto elettrica, che inaugura il graduale rinnovamento del proprio parco auto. L’auto scelta è una Peugeot e-208 Allure, già premiata Car of the Year 2020, e che abbiamo provato anche noi qualche mese fa
Peugeot e-208 nella nostra prova su strada

NON È UNA MODA Nolangroup ha iniziato il suo cammino “verde” molti anni fa, già nel 1998, quando in collaborazione con lo specialista Sikkens è stata la prima azienda al mondo a utilizzare vernici con base all’acqua su plastica. Gli impianti produttivi di Brembate Sopra utilizzano lampade a LED e hanno pannelli fotovoltaici da 200 kW. Gli imballi dei caschi sono poi in materiale riciclato e verniciato con colori a basso impatto ambientale. Eco-friendly anche i cataloghi, grazie all’impiego di carta certificata FSC, proveniente da foreste gestite in modo sostenibile e responsabile.


TAGS: abbigliamento moto bev ambiente green nolangroup peugeot 208 elettrica sostenibilità brembate sopra