Pubblicato il 21/04/21

L’Unione Europea ha alzato il dazio per le moto Harley-Davidson importate nel Vecchio Continente: dal 6% la tariffa si alzerà al 56% a partire dal 1° giugno 2021. La tariffa è stata cambiata dal Ministero dell’Economia del Belgio, perché l’UE ha revocato con effetto immediato le credenziali per il BOI. Il “Binding Origin Information” è un sistema attraverso il quale uno stato membro può verificare le origini di un determinato bene importato. Queste decisioni, prese da un unico stato, sono valide per tutti gli altri stati membri.

LE PAROLE DEL CEOQuesta situazione è senza precedenti” ha dichiarato Jochen Zeitz, CEO di Harley-Davidson, che ha continuato affermando che “sottolinea il vero danno di una guerra commerciale per gli stakeholders da entrambe le parti dell’Atlantico. Il potenziale impatto di questa decisione, in termini di operatività e produzione per l’Europa, è significativo. Imporre una tariffa sulle Harley-Davidson va contro ogni nozione di commercio libero e, se i dazi aumentano, renderanno svantaggiosi i nostri prodotti rispetto ai quelli dei produttori europei''.    

SI VA AL RIALZO Nel 2018 sono stati introdotti dazi del 25% per la merce in ingresso nell’Unione Europea, con Harley che è riuscita a mantenere la tassazione al 6% grazie al BOI. Sostanzialmente, Harley-Davidson assemblava le moto e produceva accessori e ricambi al di fuori degli USA per sfruttare la bassa tassazione. Da giugno 2021, il dazio del 56% sarà applicato a tutti i prodotti di provenienza extra europea. D’altro canto, negli USA la tassazione per i produttori europei è dell’1,2% sulle moto sotto agli 800 cc, sopra questa cubatura si sale al 2,4%.

Harley-Davidson Pan America 1250

LA STORIA... SI RIBALTA Sicuramente non è una buona notizia per Harley-Davidson, pronta al riscatto nel Vecchio Continente con la nuovissima Pan America. A Milwaukee hanno annunciato un ricorso contro questa decisione dell’UE. La storia, tuttavia, è una ruota che gira: nel 1952 fu Harley-Davidson ad accettare l’imposizione di un dazio del 40% su qualsiasi moto d’importazione negli USA.


TAGS: europa harley-davidson Unione Europea dazi