Autore:
Giulia Fermani

BICICLETTAIO MATTO: BICI ARTIGIANALI E PERSONALIZZATE Dal Lago di Garda arrivano le biciclette artigianali realizzate dal Biciclettaio Matto, delle creazioni artigianali che spaziano da versioni personalizzate, edizioni limitate BM e corsa vintage. Nella bottega di Mauro Bresciani a Desenzano del Garda, però, oltre al restauro e all’ideazione di nuovi progetti, è disponibile anche un servizio di noleggio e riparazione e diversi prodotti legati al mondo della bicicletta. Componenti meccaniche e abbigliamento e accessori compresi. All’interno della collezione spiccano per particolarità e qualità dei dettagli i modelli Metamorfosi e Magnetica, oltre a  Bottecchia, che richiama i tempi d’oro del ciclismo di Coppi e Bartali. Vediamole in dettaglio.

METAMORFOSI Ispirata alla stampa Metamorphosis dell’artista olandese M.C. Escher, questa bicicletta presenta un telaio Gravel saldobrasato in acciaio e forcella monoscocca in carbonio, oltre a copertoni montati su ruote da 29 pollici. Realizzata solo su commissione e su misura, Metamorfosi è in vendita a partire da 2.500 euro.

MAGNETICA Realizzata in una serie limitata di 9 pezzi numerati su nuovi telai anni ’80 da pista in acciaio a congiunzioni cromate e pneumatici antiforatura, Magnetica ha cambio a 3 velocità e freno contropedale con cambio integrato nel mozzo e comando dal reggisella. Arricchita con manubrio in legno di mogano rinforzato in alluminio, questa limited edition è realizzata nei tre colori Ferrari Rosso Corsa, Giallo Modena, Grigio Medio ed è in vendita al prezzo di 1.500 euro.

BOTTECCHIA Alla voce "restauri conservativi" della gamma Bicilettaio Matto, invece, troviamo la bicicletta Bottecchia. Allestita per la XX edizione de L’Eroica di Gaiole in Chianti del 2016 e utilizzata da Mauro Bresciani per percorrere i 135 km del percorso rievocativo, riporta la mente degli appassionati ai tempi gloriosi del ciclismo.

 


TAGS: biciclette biciclettaio matto bicicletta artigianale