Video nuova Maserati granturismo il rumore del motore
Video

Maserati GranTurismo: l'elettrico può aspettare, senti che rombo (video)


Avatar di Alessandro Perelli , il 08/11/21

3 settimane fa - In video il sound della nuova coupé italiana

Un prototipo della sportiva di Modena alza un po' la voce durante i collaudi ed è proprio un bel sentire, alla faccia dei motori a batterie

MASERATI HA IN SERBO UNA BELLA SORPRESA Il DNA di Maserati trova nella sportività la sua massima espressione e lo dimostrano le auto da sempre costruite a Modena. Le berline, come le supercar, come i SUV, non prescindono dal piacere di guida e dalle performance, oltre che dal lusso. Macchine dalle elevate prestazioni, mosse da motori benzina e diesel, adesso anche elettrificati e in futuro addirittura a zero emissioni. Ma compare un nome nell’albero genealogico della Casa italiana che più di altri scatena l’adrenalina negli appassionati e che tra pochi mesi tornerà a far parlare di sé: GranTurismo. L’ultima generazione, quella uscita di scena un po’ di tempo fa, è stata costruita per una dozzina d’anni, ma presto arriverà sul mercato un modello completamente nuovo. La conferma arriva dai sempre più numerosi prototipi pizzicati durante i collaudi sulle strade intorno alla sede, test su strada che negli ultimi mesi si sono intensificati. L’ultimo esempio arriva dal web, dove è comparso il video dello YouTuber Varryx, che ha filmato un muletto mimetizzato della GranTurismo in mezzo al traffico. Come il modello uscito di scena, anche la nuova generazione sembra avere una tonalità di scarico da batticuore. E questa è la più bella notizia che potevamo sentire (è proprio il caso di dirlo…) visto che in agenda è previsto l’arrivo anche di una GranTurismo completamente elettrica.

NUova Maserati GranTursimo: la sportiva di Modena pizzicata dalle telecamere di sorveglianza dell'azienda NUova Maserati GranTursimo: la sportiva di Modena pizzicata dalle telecamere di sorveglianza dell'azienda

VEDI ANCHE



IN MASERATI GLI OTTANI NON PASSANO DI MODA A Modena non si sono ancora sbilanciati sul propulsore che andrà sotto il cofano della nuova GranTurismo, ma tutte le indicazioni portano allo stesso V6 biturbo da 3,0 litri della straordinaria MC20 a motore centrale. Questa unità monta un dispositivo con doppia iniezione e un sistema di combustione a precamera con doppia candela e sulla biposto eroga 630 CV di potenza e 730 Nm di coppia, ma per la Granturismo potrebbe essere leggermente depotenziato a favore di una erogazione meno appuntita e più adatta al tipo di auto. In ogni caso, è inevitabile che il nuovo modello sia significativamente più potente rispetto a quello fuori listino, che ha raggiunto i 460 CV e 520 Nm di coppia nella versioni MC Stradale. Il nuovo motore suonerà bene come il V8 Ferrari da 4,7 litri aspirato che sostituisce? Probabilmente no, ma questo è il prezzo da pagare per la sovralimentazione. Guardiamo insieme il video e proviamo a tendere l’orecchio per capire qualcosa in più.

DAGLI SCARICHI ESCONO LE NOTE GIUSTE In effetti, il rombo non è esattamente la stessa cosa, ma nel traffico è difficile affondare sull’acceleratore e dare libero sfogo ai decibel. Tuttavia, sembra suonare abbastanza bene anche questo motore endotermico, cosa ne dite? Detto ciò, come accennato, ricordiamo che Maserati ha confermato che la nuova GranTurismo sarà disponibile anche in veste completamente elettrica, anche se non è chiaro se questa variante si posizionerà come modello di punta o se potrebbe essere più economica della variante con motore a combustione. Visivamente, la nuova coupé italiana avrà una forma complessiva simile al modello di prima generazione, ma sarà ovviamente aggiornata nello stile seguendo un linguaggio di design più attuale. Anche gli interni porteranno grosse novità sia per quanto riguarda il design, sia il comfort e l’infotainment.      


Pubblicato da Alessandro Perelli, 08/11/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox