Pubblicato il 27/01/21

NON DEMORDE Vi ricordate la storia triste di SSC Tuatara? L'hypercar da 1.750 CV sembrava che lo scorso 10 ottobre avesse toccato i 532 km/h, infrangendo il precedente record di velocità della Bugatti Chiron - modificata - a quota 490 km/h. Pochi giorni dopo, però, il risultato non venne convalidato da Dewetron, l'azienda incaricata delle rilevazioni durante il tentativo. Ora la Tuatara è tornata a far parlare di sé, all'attacco del primato con un nuovo video onboard. E in effetti, un record, è arrivato... Ecco il filmato.

A TUTTO GAS: L'ONBOARD Per vostra praticità abbiamo fatto partire il video nell'esatto momento in cui la SSC Tuatara parte per il primo stint ma, se volete, vi basterà spostare il cursore all'estrema sinistra per gustarvi anche la preparazione al tentativo di record. Sede della prova il Johnny Bohmer Proving Grounds presso il Kennedy Space Center in Florida, mentre il coraggioso pilota a bordo della Tuatara è il Dottor Larry Caplin. L'hypercar americana, che ha raggiunto una velocità media nei 2 tentativi di 455,2 km/h, con una punta di 460,4 km all'ora, ha battuto così 2 record. Ma ciò che rende ancor più straordinario il risultato è che questa velocità incredibile è stata raggiunta con partenza da fermo in appena 3 km, arrivando a 392 km/h in appena 1 miglio, vale a dire circa 1,6 km. 

SSC Tuatara: l'hypercar americana è destinata a diventare l'auto più veloce al mondo

RUBA LO SCETTRO A... I risultati le sono valsi sia il primato di velocità media più elevata nei 2 tentativi, precedentemente nelle mani della Koenigsegg Agera RS con 447,2 orari, sia quello della velocità massima - sempre a discapito dell'auto svedese - pari a 457,9 km orari. Questa volta il record di velocità è stato convalidato anche da Garmin, Life Racing e IMRA, International Mile Racing Association. Niente scherzi, insomma...

E ORA? La folle corsa alle 300 - e più - miglia orarie è di nuovo ufficialmente aperta. Il rettilineo oggetto della prova non era infatti sufficientemente lungo per poter toccare una tale punta velocistica, ma è abbastanza ovvio che una volta trovato il rettifilo giusto sarà solo questione di coraggio condurre la SSC Tuatara oltre quota 500 km/h. È solo questione di tempo...


TAGS: SSC Tuatara SSC Tuatara Record SSC Tuatara Record video