Pubblicato il 13/10/20

A CACCIA DI RECORD SSC Tuatara è l'hypercar chiamata a raccogliere l’eredita della SSC Ultimate Aero, un’auto ad altissime prestazioni che fra il 2007 e il 2010 ha detenuto il Guinnes World Record come auto di serie più veloce di sempre. Visto il pedigree illustre era dunque solo questione di tempo prima che il nuovo modello tentasse di stabilire un primato tutto suo. Secondo quanto riportato da Carscoops, ciò sarebbe accaduto durante lo scorso fine settimana, quando il Dipartimento dei Trasporti del Nevada ha comunicato che la circolazione sulla State Route 160 avrebbero subito forti limitazioni a causa di uno ''speciale evento di riprese della durata di due giorni''. Anche se la nota ufficiale non è entrato nello specifico, la pubblicazione locale Pahrump Valley Times ha riferito come i disagi fosssero dovuti proprio al ''tentativo di record mondiale di velocità di nuova SSC Tuatara''.

A TUTTA BIRRA SULLA HIGHWAY Il Pahrump Valley Times specifica inoltre che la porzione di strada interessata, che si estende da Las Vegas a Pahrump, è stata più volte utilizzata per la ricerca di primati velocistici. Nel 2017 infatti, la svedese Koenigsegg lanciò la sua hypercar Agera RS lungo questa striscia d’asfalto nel bel mezzo del nulla, raggiungendo i 447,2 km/h. SSC non conferma, ma a quanto pare la Tuatara avrebbe stracciato il record stabilito dall'Agera RS. I dati ufficiali non sono ancora stati resi noti, ma stando alla scheda tecnica ufficiale l’auto sarebbe in grado di raggiungere velocità ben superiori ai 480 km/h. Rimanendo in tema di hypercar, lo scorso anno un prototipo Bugatti avrebbe toccato sulla stessa highway i 490 orari, senza però soddisfare i requisiti regolamentari per l’assegnazione del Guinnes World Record.

SSC Tuatara: il motore

QUALCHE NUMERO SSC Tuatara è spinta da un 5,9 litri V8 bi-turbo da ben 1.350 CV se alimentata con benzina a 91 ottani. Tuttavia, la potenza tocca i 1.750 CV quando si utilizza la miscela E85 a base di etanolo. Oltre al motore onnipotente, l'auto gode di un’aerodinamica estremamente avanzata e di un coefficiente di resistenza (Cx) di 0,279 - un valore fra i più bassi della categoria. La vettura è realizzata interamente in fibra di carbonio, ad eccezioni di alcune parti come il supporto per le sospensioni e il basamento del propulsore che sono invece in alluminio. Così facendo, il peso a vuoto si attesta sui 1247 kg. Il designer Jason Castriota, a proposito di SSC Tuatara ha dichiarato: ''(l’auto) mantiene un equilibrio aerodinamico inalterato dai 160 fino ai 480 orari, risultando così incredibilmente stabile e prevedibile alle alte velocità. (Una vettura) che infonde un senso di assoluta fiducia nel guidatore''.


TAGS: SSC Shelby Super Cars SSC Tuatara 2020 SSC Tuatara Record