Autore:
Simone Dellisanti

LE PAGELLE Il Rally di Germania 2017, valido come decima prova del Mondiale Rally WRC è stato conquistato da Ott Tanak, autore di un'ottima prestazione a bordo della sua Ford M-Sport. Il pilota estone, ha preceduto Andreas Mikkelsen sempre più a suo agio sulla Citroën C3 del Team Abu Dhabi e, il campione in carica, Sebastien Ogier sulla vettura gemella del team M-Sport. Dopo seguito la tappa tedesca durante il weekend è giunto il momento di dare i voti ai protagonisti del Rally di Germania.

Tanak voto 10: l'estone è stato autore di una prestazione eccellente. E' giovane ma è già in grado di gestire al meglio una gara di rally, ora spingendo sul gas per recuperare minuti e secondi preziosi, ora gestendo al meglio il vantaggio sui suoi diretti avversari. All'inizio del Mondiale in pochi avrebbero scommesso su di lui, mentre ora c'è già chi lo vede vincitore del titolo iridato 2017. Se da una parte Ogier continua a litigare con il set up della sua Fiesta, d'altro canto, in Ford hanno trovato chi è in grado di sprigionare il potere della Fiesta, con facilità.

Mikkelsen voto 8: si vede che il belloccio del WRC non ha gradito il fatto di rimanere senza sedile all'inizio di questo Mondiale e ora che può guidare una WRC Plus ufficiale sta facendo di tutto per essere riconfermato in un team che conta. Nonostante i pochi chilometri fatti con la Citroen C3, rispetto ai suoi compagni di squadra, Andreas è il pilota che fino a questo momento è riuscito a essere il più competitivo con la C3 WRC. Peccato per due errori di guida, durante il Rally, che non gli hanno permesso di affondare l'attacco su Tanak.

Ogier voto 8: Ogier ha dimostrato, ancora una volta, che un vero campione deve saper fare di conto. Infatti, una volta appreso che Neuville (SV), il suo diretto avversario nel Campionato Piloti, era uscito di scena a causa di una rottura della sospensione posteriore sinistra, ha fatto il ragioniere portando a casa i punti necessari a staccare il pilota della Hyundai i20 nella classifica piloti. Ora il gap tra i due è di 17 punti, con Ogier in vetta.

Hanninen voto 7,5: un quarto posto meritato dopo un'ottima prestazione per il veterano della Toyota Gazoo Racing. Dopo la buona prestazione del Rally di Finlandia, in Germania Juho finisce ai piedi del podio, dimostrando che la Yaris WRC Plus può ancora dire molto in questo Mondiale WRC 2017.

Evans voto 7: il Rally di Germania è stato il rally ideale per le gomme Dmack, che riescono a dare il meglio con il freddo e con la pioggia. Questo Elfyn lo sa bene e nella prima parte della gara tedesca ha messo in mostra una prova veloce e consistente per poi calare nell'ultima parte, quando le strade si sono asciugate a causa del caldo.  

Latvala SV: la sfortuna non lo vuole lasciare in pace e per la terza gara consecutiva la sua Toyota ha avuto problemi al propulsore. Davvero un peccato perché poteva dire la sua in questa gara tedesca. A causa del ritiro deve rimettere nel cassetto i sogni per una vittoria iridata, anche per questa stagione 2017.

Sordo e Meeke voto 0: due piloti esperti che sembrano essersi definitivamente persi in questo Mondiale WRC 2017. Sordo, pilota Hyundai, è uscito di strada per un errore di guida quasi subito, mandando su tutte le furie i vertici della Hyundai Motorsport, mentre Meeke, con la Citroen C3, ha rotto la sua sospensione anteriore destra su una protezione in cemento, nella prima prova spettacolo del rally tedesco, buttando alle ortiche qualsiasi speranza di vittoria. In Hyundai e in Citroen stanno già pensando ai possibili sostituti per il 2018.


TAGS: WRC 2017 rally germania 2017 wrc rally germania le pagelle rally germania wrc 2017