Rally Croazia 2022: aggiornamenti seconda giornata
WRC 2022

Rally Croazia: Rovanpera respinge Tanak, in fiamme la Hyundai di Solberg


Avatar di Luca Manacorda , il 23/04/22

3 settimane fa - La cronaca e i risultati della seconda giornata del Rally Croazia

Continua il maltempo sul Rally Croazia e con esso i colpi di scena: si riapre la lotta per la vittoria

ROVANPERA TIENE A BADA TANAK La seconda giornata del Rally Croazia si chiude con Kalle Rovanpera ancora leader. Il pilota della Toyota, dopo aver visto sfumare gran parte del vantaggio per una foratura, ha rintuzzato gli attacchi di Ott Tanak, guadagnando 3,4 secondi nell'ultima speciale di giornata. Sono ora quasi 20 i secondi che dovrà amministrare domani. Alle loro spalle, Thierry Neuville è ormai a un passo dal terzo posto ancora occupato da Craig Breen. Inalterate le altre posizioni, con Elfyn Evans quinto e Yohan Rossel settimo e primo del WRC2. Domani in programma quattro speciali di cui l'ultima, al solito, valida come Power Stage.

RALLY CROAZIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS16

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Kalle Rovanpera Toyota 2:14:54.5
2 Ott Tanak Hyundai +19.9
3 Craig Breen Ford +1.13.4
4 Thierry Neuville Hyundai +1:18.3
5 Elfyn Evans Toyota +2:08.2
6 Takamoto Katsuta Toyota +5:47.7
7 Yohan Rossel Citroen +8:24.6
8 Nikolay Gryazin Skoda +8:59.7

WRC 2022, Rally Croazia: Kalle Rovanpera (Toyota) WRC 2022, Rally Croazia: Kalle Rovanpera (Toyota)

SS13-15 È ormai acceso il duello per la vittoria tra Kalle Rovanpera e Ott Tanak. L'estone ha recuperato ancora terreno nella SS13, mentre il finlandese ha riallungato leggermente nella successiva speciale. Entrambe le prove sono state vinte da Esapekka Lappi, voglioso di riscatto dopo il ritiro di ieri. Prosegue anche la rimonta di Thierry Neuville su Craig Breen: il belga è ora a soli 5,9 secondi dal pilota della Ford. Annullata per ragioni di sicurezza la SS15, la giornata si concluderà nel tardo pomeriggio con la SS16.

RALLY CROAZIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS15

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Kalle Rovanpera Toyota 2:10:18.5
2 Ott Tanak Hyundai +14.8
3 Craig Breen Ford +1:08.7
4 Thierry Neuville Hyundai +1:14.6
5 Elfyn Evans Toyota +2:02.9
6 Takamoto Katsuta Toyota +5:39.7
7 Yohan Rossel Citroen +7:57.9
8 Nikolay Gryazin Skoda +8:37.3

AGGIORNAMENTI DEL MATTINO

SS11-12 Continuano le sorprese al Rally Croazia. Una foratura all'anteriore sinistra durante la SS11 ha rallentato di parecchio la cavalcata di Kalle Rovanpera. Il finlandese, che stava agevolmente comandando la classifica generale, ha perso quasi un minuto da Ott Tanal, vincitore della speciale. L'estone è stato più veloce anche nella successiva SS12, vinta dall'altra Hyundai di Thierry Neuville, e insegue ora a soli 16,8 secondi. Un margine esiguo in un rally condizionato dal maltempo e dagli imprevisti che hanno colpito quasi tutti i piloti. Si riaccende anche la lotta per il podio, con Craig Breen che resta terzo ma vede assottigliarsi il margine su Neuville, anche per colpa di un testacoda in un tornante che gli è costato una decina di secondi. Con il ritiro di Oliver Solberg a inizio mattina, sono ormai abbastanza stabilizzate le altre posizioni, con Elfyn Evans risalito in quinta posizione. Nel WRC2 Yohan Rossel incrementa il vantaggio su Nikolay Gryazin. Oggi pomeriggio secondo passaggio sulle quattro speciali.

VEDI ANCHE



RALLY CROAZIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS12

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Kalle Rovanpera Toyota 1:51:02.3
2 Ott Tanak Hyundai +16.8
3 Craig Breen Ford +57.8
4 Thierry Neuville Hyundai +1:24.0
5 Elfyn Evans Toyota +2:01.2
6 Takamoto Katsuta Toyota +4:15.8
7 Yohan Rossel Citroen +6:29.7
8 Nikolay Gryazin Skoda +7:11.3
9 Eric Camilli Citroen +7:33.4

SS9-10 Il secondo giorno del Rally Croazia inizia con una prova sospesa. La SS9 è stata interrotta dopo che solo 6 auto l'avevano completata a causa dell'incidente occorso a Oliver Solberg: il figlio del campione del mondo 2003 ha perso il controllo della sua Hyundai sull'asfalto reso scivoloso dalla pioggia in un tratto abbastanza veloce, finendo per picchiare con il posteriore della vettura. Probabilmente innescato da ciò, un incendio ha avvolto la parte posteriore della sua i20.

Gli altri piloti si sono così trasferiti sulla SS10, vinta dal rientrante Esapekka Lappi, ritiratosi ieri già nel corso della prima speciale. Questa prova, di soli 10 km, non ha provocato cambiamenti in classifica ma ha registrato il primo tempo un po' alto per il leader Kalle Rovanpera. Il finlandese, che può contare su un sostanzioso vantaggio su Ott Tanak, ha montato gomme da full wet, perdendo 13 secondi dall'altra Toyota e realizzando solo la nona prestazione. Peggio è andata a Thierry Neuville, che ha iniziato la giornata con un minuto di penalità per eccesso di velocità in un trasferimento che si somma ai 40 secondi già presi ieri per essersi presentato in ritardo a un controllo orario a causa di un problema all'alternatore. Il Rally Croazia proseguirà a partire da metà mattina con le SS11 e 12 che completeranno il programma della mattina.

RALLY CROAZIA 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS10

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Kalle Rovanpera Toyota 1:35.25.7
2 Ott Tanak Hyundai +1:12.7
3 Craig Breen Ford +1:25.8
4 Thierry Neuville Hyundai +2:04.2
5 Elfyn Evans Toyota +2:32.1
6 Takamoto Katsuta Toyota +3:41.4
7 Yohan Rossel Citroen +6:14.5
8 Nikolay Gryazin Skoda +6:43.9
9 Eric Camilli Citroen +7:09.8

Pubblicato da Luca Manacorda, 23/04/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox