Autore:
Simone Dellisanti

SEMPRE LUI Valentino Rossi è davanti a tutti nel Monza Rally Show 2018 dopo aver conquistato due vittorie su due nelle prove speciali in palio venerdì. Sicuramente il campione della MotoGP ha un talento innato per tutto ciò che ha due o quattro ruote e, in più, conosce il Monza Rally Show come le sue tasche ma il fatto che abbia a disposizione una WRC Plus gli ha dato una notevole marcia in più rispetto a tutti i suoi avversari, tanto che solo il driver WRC, Teemu Suninen, è stato in grado di mantenere il suo passo, a bordo della sua Ford M-Sport, facendo contare ai cronometristi un distacco di 7"1 secondi.

TROPPA DIFFERENZA "Le WRC Plus vanno troppo forte rispetto alle normali WRC 1.6 ma non potevo non provare la mia Ford WRC Plus in questi giorni di Monza Rally Show. Capisco che andiamo più veloci degli altri e mi manca una sfida con gli altri piloti, più combattuta, ma volevo assolutamente provarle", ha dichiarato Valentino Rossi al termine della prima giornata della kermesse brianzola. "Sinceramente non so quando potrò provare un'altra WRC Plus quindi quest'anno va cosi, magari al prossimo giro tornerò a gareggiare su una WRC 'normale' per regalare al pubblico un po' più di spettacolo". "C'è da aggiungere", ha concluso Rossi, "che Suninen è comunque lì a pochi secondi, quindi un avversario c'è e devo batterlo".

LA CLASSIFICA Al termine della prima giornata è dunque Valentino Rossi a comandare la classifica generale con un vantaggio di 7’’1 sul finlandese Suninen e 14’’1 su Perico. Quarta posizione per il campione di motocross Cairoli.


TAGS: monza rally show 2018