Rally ma non solo: la Peugeot 306 che trionfava a Spa
Storia

Rally ma non solo: quando la Peugeot 306 trionfava (anche) alla 24 Ore di Spa


Avatar di Salvo Sardina , il 28/12/20

11 mesi fa - La Peugeot 308TCR ha un'antenata dal palmares decisamente ingombrante

La Peugeot 308TCR ha un'antenata dal palmares decisamente ingombrante: chi si ricorda dei successi nel WRC e alla 24 Ore delle Ardenne?

UN TUFFO NEL PASSATO È stata grande protagonista delle corse touring in questo strano 2020 segnato dalla pandemia, la Peugeot 308TCR. E se i successi nel campionato nostrano ATCC sono stati accompagnati dalle ottime prestazioni nel campionato TCR Europe per festeggiare al meglio i 210 anni dalla fondazione della casa del Leone – che scalda i motori soprattutto per il ritorno in grande stile nel mondiale endurance – in pochi forse ricordano che la diretta antenata della 308 è stata capace di raccogliere successi prestigiosi sia in pista che nei rally.

Peugeot 306, antenata della 308 che vinceva in pista e nei rally Peugeot 306, antenata della 308 che vinceva in pista e nei rally

VEDI ANCHE



LA MITICA 306 RALLY Chi ha dimenticato la Peugeot 306? Certo non gli appassionati di Rally, considerando che a metà degli anni ’90 la hatchback del Leone fu in grado di portare a casa addirittura un campionato del mondo Fia WRC nella categoria 2 Litri. Non mancarono, ovviamente, i titoli nazionali, portati a casa dal 1996 al 1998, seguiti poi nelle stagioni successive dai numerosi successi raccolti dalla sorella maggiore Peugeot 306 Maxi, kit car in grado di fare scorpacciata di titoli nei campionati rally di Francia (con Gilles Panizzi), Italia (con Renato Travaglia), Portogallo, Svizzera e Bulgaria.

Peugeot 306, antenata della 308 che vinceva in pista e nei rally Peugeot 306, antenata della 308 che vinceva in pista e nei rally

24 ORE DI SPA Se è facile associare la 306 al mondo dei rally da sempre terreno di conquista per la casa transalpina – recentemente laureatasi campione CIR due ruote motrici con Paolo Andreucci e la nuova 208 Rally4 – meno immediato è forse il ricordo dei successi in pista. In pochi infatti ricordano che la 306 GTi, a partire dal 1995 prese parte alla classica di durata più importante per le vetture della categoria touring, la 24 Ore di Spa. Le prove generali di vittoria nel gruppo N, riservato alle auto direttamente derivate dalla produzione di serie, furono completate nel 1998 quando la 306 S16 centrò la pole position e il secondo posto finale. Nel 1999, però, le tre 306 GTi preparate da Kronos Racing monopolizzano il podio con una storica tripletta. Un successo che Peugeot fu in grado di ripetere anche nell’edizione 2000 della classica delle Ardenne. Insomma, rally ma non solo in attesa che, nel 2022, Peugeot torni all’attacco della vittoria in un’altra celebre 24 Ore…


Pubblicato da Salvo Sardina, 28/12/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox