Autore:
Simone Dellisanti

VOGLIA DI IMPOLVERARSI Nel prossimo weekend riprende il Challenge Raceday Terra e con esso la serie specifica che dalla scorsa edizione, Peugeot Italia ha voluto inserire nel Peugeot Competition per favorire gli amanti dei rally su sterrato. Contraddistinto dallo svolgersi a cavallo fra la fine di un anno e l’inizio del successivo, il Challenge Raceday Terra è un consolidato fenomeno di successo nato dalla passione di Alberto Pirelli, giunto alla nona edizione.

SPRINT FINALE La serie, e quindi anche il trofeo promozionale Peugeot Competition che gli si abbina, prevede sei rally. I primi quattro (Nido dell’Aquila, Val d’Orcia, Balcone delle Marche e Prealpi Mastershow) si sono disputati fra settembre e dicembre. I due conclusivi e decisivi saranno nell’arco delle prossime cinque settimane. Primo appuntamento il 4-5 marzo con il Città di Arezzo - Ronde Valtiberina, a cui seguirà il 7-8 aprile il conclusivo Liburna Terra a Livorno.

CATEGORIE E CLASSIFICHE Il Peugeot Competition Raceday Terra 2016-2017 prevede due distinte categorie: quella riservata alle Peugeot a 2 ruote motrici e quella destinata alle Peugeot a 4 ruote motrici (con la sola eccezione dei modelli della categoria WRC). Dopo i primi quattro appuntamenti la classifica 2 Ruote Motrici del Peugeot Competition Raceday Terra vede al comando il vincitore dell’edizione scorsa, Marco Dallamano, che con la sua Peugeot 208 R2B vanta 50 punti in classifica, frutto delle due vittorie ottenute nel Val d’Orcia e al Balcone delle Marche. Nella sua scia ci sono Tommaso Ciuffi, trionfatore al Nido dell’Aquila, con 25 punti e Paolo Epis a quota 24. Fra le 4 Ruote Motrici il testa a testa è fra il sammarinese Paolo Diana, al comando con la Peugeot 207 S2000 a quota 45 punti, e l’inseguitore Valter Gandolfo a quota 25 con la Peugeot 208 T16 R5.

PROSSIMO APPUNTAMENTO La tappa Città di Arezzo-Ronde Valtiberina sarà incentrato su una delle più celebri prove speciali sterrate italiane - “Alpe di Poti” lunga 14,05 km e in passato teatro della prova italiana del Campionato del Mondo Rally - che verrà disputata quattro volte. Sede della gara di Arezzo, dove sabato dalle 18,30 ci sarà la cerimonia di partenza in Corso Italia. La gara vera e propria partirà l’indomani dallo stadio di Arezzo per concludersi in corso Italia a partire dalle ore 17,30.


TAGS: peugeot competition peugeot competition 2017 cir 2017 Challenge Raceday Terra