CoViD-19, ELMS rinvia la 4 Ore di Barcellona e di Monza
Endurance

Coronavirus, l'ELMS rinvia la partenza: stop a Barcellona e Monza


Avatar di Salvo Sardina , il 17/03/20

1 anno fa - Anche la 4 Ore di Monza e di Barcellona slittano a data da destinarsi

Rinviati a data da destinarsi i test precampionato del 30 e 31 marzo, così come la 4 Ore di Barcellona e la 4 Ore di Monza (9-10 maggio)

ALTRI RINVII La European Le Mans Series si trova costretta ad accodarsi a tante altre categorie del motorsport interessate dall’emergenza coronavirus. Il contagio da CoViD-19 ha infatti impattato su tantissimi campionati – qui tutti i calendari aggiornati con rinvii e cancellazioni – e, tanto per restare nel mondo dell’endurance, nei giorni scorsi vi abbiamo parlato dello stop alla 1000 Miglia e alla 12 Ore di Sebring che si sarebbero dovute correre nel prossimo fine settimana. Ieri era poi arrivato anche il rinvio della 6 Ore di Spa-Francorchamps, storico preludio della 24 Ore di Le Mans (che per adesso però regge in attesa di una decisione entro il 15 aprile) e penultima tappa del mondiale Wec originariamente prevista per il weekend del 25 aprile. Rinvii su rinvii, appunto, che non risparmiano neppure l’ELMS.

ELMS, 4 Ore di Monza 2019: la partenza della passata edizione ELMS, 4 Ore di Monza 2019: la partenza della passata edizione

VEDI ANCHE



MONZA E BARCELLONA Sono infatti due le tappe del campionato europeo endurance che vengono per il momento rinviate: la prima a saltare è stata la 4 Ore di Barcellona, originariamente in calendario nel fine settimana del 5 aprile e anticipata dai test ufficiali del 30 e 31 marzo (anche questi rinviati). A ruota, è slittata anche la 4 Ore di Monza, prevista per il 9 e 10 maggio. Resta invece confermata quella che, in origine, avrebbe dovuto essere solo la terza gara, la 4 Ore di Le Castellet del 19 luglio. “La decisione – ha dichiarato Gerard Neveu, Ceo della European Le Mans Series (e del Wec) – non è presa con leggerezza ma è una scelta appropriata e responsabile. Non abbiamo avuto altra possibilità se non quella di rimandare i nostri eventi. Il benessere delle squadre, dei membri del paddock e dei tifosi rimane la nostra priorità. Lavoriamo a un calendario rivisto che comunicheremo nei prossimi giorni”.

IL DIRETTORE DI MONZA Parole di comprensione e pieno appoggio anche da parte di Pietro Benvenuti, il direttore generale dell’Autodromo Nazionale di Monza: “La drammatica epidemia che sta colpendo il mondo, ha spinto il promoter della 4 Ore di Monza del 9 e 10 maggio a riconsiderare le date in cui era stato programmato l’evento. Stiamo valutando possibili soluzioni alternative nel nostro calendario. Rimarrà sempre per noi prioritaria la salute degli spettatori e del personale operativo”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 17/03/2020
Vedi anche
Logo MotorBox